rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Il riconoscimento

Borse di studio, la BCC Roma premia 4 studenti della provincia di Frosinone

Ai premiati è stato conferito un contributo in denaro che vale come incoraggiamento al conseguimento di nuovi obiettivi

Tra i 155 ragazzi e ragazze premiati dalla BCC Roma anche quattro alunni della provincia di Frosinone.

BCC Roma, la più grande banca di credito cooperativo in Italia, ha premiato 155 ragazzi e ragazze, soci o figli di soci della Banca, che nel 2021 si sono diplomati e laureati con il massimo dei voti. L’evento è stato organizzato dal Laboratorio Giovani Soci BCC Roma, particolarmente attivo nel promuovere la partecipazione dei ragazzi alla vita sociale della Banca.

Ai premiati è stato conferito un contributo in denaro che vale come incoraggiamento al conseguimento di nuovi obiettivi, nello studio e nel mondo del lavoro.

Quest’anno i diplomati premiati sono stati 67, coloro che hanno ottenuto una laurea triennale sono stati 26, mentre quelli che hanno ottenuto la laurea magistrale sono stati 62. Sono 4 i premiati nella provincia di Frosinone, di cui 2 con laurea triennale e 2 con laurea magistrale.

 “E’ una iniziativa che portiamo avanti da più di 20 anni – ha detto il Presidente di BCC Roma, Maurizio Longhi - perché la nostra Banca è una cooperativa di credito e, in quanto tale, opera secondo principi ben precisi, e cioè lo scambio mutualistico con i suoi soci, il rapporto solidaristico con le comunità in cui è insediata, la democrazia economica, l’attenzione alle persone e alle loro necessità”.

"BCC Roma, ha continuato Longhi, ha, in un certo senso, il dovere morale di contribuire a migliorare la qualità del capitale sociale e culturale del nostro Paese, delle nostre città, dei nostri borghi: “Si tratta di una ricchezza immateriale che le persone acquisiscono in un ambiente virtuoso e in una scuola che funziona. Questo capitale non è un parametro contabile, ma vi rientrano elementi essenziali quali la fiducia, la coesione sociale, le capacità relazionali. Tutto ciò che, insomma, serve alle comunità per progredire e vivere meglio. Come cooperatore penso di poter dire che questi valori funzionano, servono a costruire edifici che resistono nel tempo, servono a costruire il bene comune”.

Presente anche il Presidente Onorario della Banca, Francesco Liberati, che ha detto ai ragazzi: “Questo premio rappresenta in qualche modo una spinta a guardare al futuro con ottimismo, per non sentirvi soli nel percorso che avete di fronte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di studio, la BCC Roma premia 4 studenti della provincia di Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento