Cassino, le scuole comunali riapriranno dopo il referendum

Il sindaco Salera ha ufficializzato la data del 24 settembre, decisa con i dirigenti degli istituti comprensivi e i rappresentanti dei genitori, e ha criticato il riavvio delle superiori prima della chiamata alle urne

Il sindaco di Cassino Enzo Salera

In occasione della conferenza stampa tenuta nella tarda mattinata di oggi, martedì 8 settembre, il sindaco di Cassino Enzo Salera ha ufficializzato che l’inizio della scuola in città è stata fissato per giovedì 24 settembre. Sarà dopo la chiamata alle urne per il referendum costituzionale, pertanto, che ripartiranno le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. In quanto all’asilo di via Arigni, per via dei lavori interrotti durante il lockdown e in via di conclusione, le lezioni verranno seguite presso l’ex struttura delle Suore Stimmatine fino al 31 ottobre.

“Questa decisione è stata presa insieme ai dirigenti scolastici degli istituti di Cassino e ai rappresentanti dei genitori delle scuole della nostra città - precisa sin da subito lo stesso Salera - Si tornerà a scuola, dunque, dopo il referendum, come d'altronde sta avvenendo in tante altre regioni italiane. Non ha senso entrare a scuola per qualche giorno prima, soprattutto in un anno complesso come quello che stiamo vivendo a causa del Covid. La salute dei nostri ragazzi deve essere sempre al primo posto e per questa ragione dopo le elezioni verrà effettuata una sanificazione totale all'interno delle scuole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non abbiamo condiviso la scelta di posizionare le elezioni ad appena qualche giorno dall'inizio della scuola - sottolinea poi il primo cittadino di Cassino - Abbiamo provato a spiegarlo più volte alle istituzioni provinciali e regionali di rimandare l'inizio della scuola e speriamo che questa presa di posizione fatta a Cassino possa aiutare nelle scelte di altre istituzioni”. A proposito di elezioni, non essendo interessato dalle stesse, l’asilo nido di via Botticelli riprenderà le proprie attività regolarmente. Infine, “a scanso di equivoci - conclude Salera - si precisa che le lezioni nelle scuole superiori, invece, inizieranno, come da disposizione regionale, il giorno 14 settembre 2020”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento