menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rientro a scuola, ecco le indicazioni anti-Coronavirus per genitori e alunni

Il Sistema sanitario regionale spiega ai diretti interessati come prevenire e contenere il contagio da Covid all'interno degli istituti scolastici

“Si ritorna a scuola ma ci aspetta un anno scolastico diverso - comunica il Sistema sanitario regionale, alias Salute Lazio - Scuola, studenti e famiglie, ognuno è chiamato a fare la propria parte per garantire un complesso equilibrio tra sicurezza, in termini di contenimento del rischio di contagio, benessere di studenti e lavoratori della scuola e rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all'istruzione”.

A casa: le indicazioni per le famiglie e per gli alunni

Misurare la febbre tutte le mattine, prima di recarsi a scuola. Controllare lo stato di salute e accertare l'assenza dei seguenti sintomi: tosse, mal di gola, raffreddore, mal di testa, diarrea, vomito o dolori muscolari.

In caso di febbre e/o sintomi, l'alunno non può andare a scuola e occorre chiamare il pediatra o il medico di base. Comunicare sempre le assenze per motivi sanitari (anche se non legati al Covid-19) alla scuola.

Se l'alunno è stato dichiarato "contatto stretto" di una persona positiva al Covid-19 dal Servizio di Igiene della propria Asl, non può andare a scuola; in questo caso è necessario seguire le disposizioni del pediatra o medico per la quarantena e avvertire il Dirigente scolastico/referente scolastico Covid-19 indicato dalla scuola.

A scuola: le raccomandazioni per gli alunni

  • Igienizzare le mani correttamente e frequentemente, con acqua e sapone o soluzione alcolica
  • Mantenere la distanza di sicurezza dagli altri di almeno un metro
  • Seguire le indicazioni della scuola sull'utilizzo della mascherina
  • Evitare gli assembramenti
  • Evitare contatti ravvicinati, strette di mano, baci e abbracci
  • Non scambiare le mascherine con i compagni
  • Non scambiare con i compagni bottiglie d'acqua, penne e matite, libri ecc.
  • Evitare di toccare occhi, naso e bocca

L’etichetta respiratoria da seguire

  • Coprirsi bocca e naso durante gli starnuti o la tosse utilizzando fazzolettini di carta o, in mancanza d'altro, la piega del gomito
  • Eliminare il fazzolettino di carta nel più vicino raccoglitore di rifiuti
  • Praticare l'giene delle mani subito dopo (con lavaggio o utilizzo di soluzione idroalcolica)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento