rotate-mobile
Scuola Ceccano

Servizio scuolabus a rischio: aumentano i punti da chiarire

La consigliera Sodani aveva smentito tutto in Consiglio comunale eppure gli addetti al servizio scuolabus cittadino dichiarano di essere "all'oscuro di tutto". L'Amministrazione non ha altro da dichiarare?

Nel comune di Ceccano (Frosinone) è partita, la scorsa settimana, una mobilitazione da parte di alcuni autisti di scuolabus che temono per la soppressione del servizio pubblico cittadino a partire dal prossimo anno scolastico. Mobilitazione condivisa dalla preoccupazione dai genitori dei ragazzi che potrebbero ritrovarsi - da settembre prossimo per l'appunto - senza la sicurezza del trasporto. 

La consigliera Sodani aveva però smentito il fatto nel consiglio comunale del 16 maggio scorso. Smentita che aveva sollevato alcuni interrogativi: come mai gli autisti si sono mobilitati nonostante la dichiarazione della consigliera? dove è rintracciabile il vero e dove il falso? 

La nota degli autisti 

A seguito del nostro articolo pubblicato nei giorni scorsi l'Amministrazione ceccanese non ha fornito alcuna delucidazione in merito, non tanto alla nostra redazione quanto piuttosto a chi rischierà a settembre un disservizio importante per la comunità cittadina e scolastica. "Il Comune, dopo l'articolo pubblicato, non ci ha contattato, siamo all'oscuro di tutto", così un autista alla redazione questa mattina, 22 maggio.

"La nostra raccolta firme è iniziata dopo aver avuto un colloquio con la direzione organizzativa del comune nel quale ci veniva detto che il servizio scuolabus per il biennio 23/24 non era assicurato e che si sarebbe saputo tutto per la fine di giugno. Visto che già quest'anno è partito in forte ritardo - il 24 ottobre - con questa raccolta firme vorremmo fare in modo di far ripartire il servizio il giorno stesso dell'inizio del nuovo anno scolastico. In più vogliamo precisare che al momento circa 300 ragazzi usufruiscono del nostro servizio e che potrebbero sensibilmente aumentare, partendo il servizio insieme alle lezioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio scuolabus a rischio: aumentano i punti da chiarire

FrosinoneToday è in caricamento