ASD Sora calcio, colpaccio per la squadra volsca che batte il Pomezia 1-0

Nonostante i tentativi degli avversari per cercare almeno il pareggio i bianconeri difendono il risultato

Colpaccio del Sora Calcio, che nella 24esima giornata del campionato di Eccellenza girone B espugna lo stadio Comunale di Via Varrone battendo 1-0 il Pomezia. Decisivo il calcio di rigore realizzato da Cano al 16’ del secondo tempo. Grande prestazione dei bianconeri, soprattutto sul piano difensivo, contro una corazzata come il Pomezia, raggiunto al quinto posto in classifica a quota 34, a -2 dalla seconda piazza e -8 dalla vetta.

Il primo tempo

Pronti via e il Sora va subito vicino al gol, con Di Stefano che intercetta il rinvio del portiere Mastella, ma il rimpallo non lo premia, con la sfera che non inquadra la specchio di porta. Dopodiché il Pomezia inizia a premere e al 9’ va vicino al gol con con Bizzaglia che, servito da Laghigna, sfiora il palo di tacco. Al 18’ ci prova Laurato con un sinistro potente, ma di poco alto sulla traversa. Il Sora si difende bene e prova a pungere con le ripartenze, ma mancando nell’ultimo passaggio. Al 23’ Cardazzi, toccato duro da Bencivenga, deve abbandonare il campo per una distorsione alla caviglia e viene sostituito da Pellino.

La ripresa

Nella ripresa buon inizio dei bianconeri, che al 2’ vanno vicini al vantaggio: Di Stefano serve Cano, sinistro dal limite dell’area che termina a lato. Al 16’ l’episodio decisivo: Di Stefano ruba palla a Mastella e mentre si appresta a concludere in rete viene atterrato dallo stesso portiere del Pomezia, con l’arbitro che lo ammonisce e decreta il calcio di rigore trasformato da Alex Cano, che spiazza l’estremo difensore di casa. Il Pomezia si butta in avanti alla ricerca del pareggio, attingendo a piene mani dalla panchina e collezionando diversi corner e traversoni nell’area sorana, sempre attenta però a sventare ogni minaccia fino alla fine del match.

Il tabellino

Pomezia-Sora Calcio 0-1

Pomezia: Mastella, Morelli, Bencivenga, Baylon (37’st Gomez), Di Ventura (37’st De Santis), Renelli, Gamboni (23’st Cestrone), Ruggiero (8’st Di Agostino), Laghigna, Laurato, Bizzaglia (15’st Tortora). A disp.: Pinna, Fusaroli, Celli, Conti. All. Bussi (squalificato, in panchina Cianfrocca).

Sora Calcio: Santoro, Serrao, Tomei, Faiola (23’st Antonini), Casalese, Bucciarelli, Cardazzi (23’pt Pellino), La Rocca G., Di Stefano (40’st Gigli), Cano (23’st Cirelli), Reali (43’st La Rocca L.). A disp.: Mazzella, Brack, Landolfi, Sarra. All. Tersigni.

Arbitro: Allegretta di Molfetta.

Marcatori: 16’st rig. Cano (S).

Note: ammoniti Tomei (S), Faiola (S), Mastella (P), Baylon (P), Laurato (P); angoli 6-3; rec. 2’pt, 5’st.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento