rotate-mobile
Magazine
Summer

Error Fares: come risparmiare sui viaggi grazie alle “tariffe pazze”

A volte il prezzo vantaggioso resta online per pochi istanti, minuti, forse qualche ora

Sapete che ci sono dei modi per pagare meno i biglietti di un aereo o le tariffe di un noleggio auto? Al di là delle offerte che, ciclicamente, alcune aziende propongono agli utenti, ci sono dei veri e propri affari dietro l’angolo. Sono le “tariffe pazze”, o semplicemente errate, meglio note come Error Fares. Se vi stavate chiedendo come risparmiare sui viaggi, ecco trovata la risposta.

Accade che alcune aziende, in particolar modo le agenzie di viaggio, mettono online delle tariffe basse, bassissime, per errore. A volte il prezzo vantaggioso resta online per pochi istanti, minuti, forse qualche ora. Perché accade che in un attimo quel volo o soggiorno riceva moltissimi contatti e in tanti acquistano al prezzo super agevolato. Motivo per cui le Error Fares hanno breve vita ma ci sono dei fortunati che riescono a usufruirne. Ma come si fa a scovarle e fare affari?

Cosa sono e le cause delle Error Fares

Le Error Fares, come abbiamo già accennato, sono delle tariffe sbagliate messe online per errore. Possono riguardare biglietti di aerei, treni, traghetti o anche noleggio auto, acquisto di ticket per eventi o luoghi e per strutture turistiche.

Le cause possono essere diverse. Dietro le Error Fares di solito c’è l’errore umano. Gli addetti a mettere online le tariffe possono sbagliare a digitare la cifra proponendo la vacanza a un prezzo super vantaggioso. Può anche dipendere da una cattiva comunicazione tra agenzia di viaggio o struttura alberghiera o compagnia di volo o simili.

L’errore può anche essere di tipo tecnico, magari dovuto al cambio valuta sbagliato o semplicemente un bug del software.

C’è poi un tipo di errore voluto, uno sbaglio che è la stessa azienda a commissionare. In tal caso si parla di strategia, perché in questo modo l’azienda mette online per pochi minuti un prezzo stracciato, ottiene contatti ma soprattutto visibilità. Le perdite economiche dovute agli errori saranno minime, ma l’azienda avrà guadagnato moltissimi contatti rendendosi visibile.

Durata delle Error Fares

Le Error Fares hanno vita breve sul web. Al di là dell’errore strategico, per cui l’azienda stessa avrà pianificato anche la durata della tariffa errata online, appena ci si accorge dell’errore, si corre ai ripari.

In genere le Error Fares durano pochi minuti, il tempo di correggere il prezzo finale, a qualche ora. Raramente l’offerta dura più di 24 ore.

Come approfittare delle Error Fares

È ovvio che non è possibile setacciare tutte le agenzie di viaggio e i siti che offrono biglietti e soggiorni h24 e tutte le offerte attive.

Il consiglio è quello di tenere d’occhio l’andamento dei prezzi per il viaggio che si vorrebbe effettuare. Se si nota un costo più basso del solito e rispetto a quello di altri portali, probabilmente si è di fronte a una Error Fares, quindi conviene non farsi scappare l’occasione.

La strategia migliore, però, è quella di attivare le notifiche via mail o sms da parte dei motori di ricerca di voli, treni, noleggi e hotel, così da scoprire tempestivamente le offerte, e anche le Error Fares.

Chi è alle prime armi e vorrebbe approfittarne, ma non sa bene come muoversi, può provare a entrare in contatto con utenti specializzati attraverso i forum reperibili sia sui siti che sui social.

In alternativa si possono utilizzare dei siti specialistici che scovano gli errori nei prezzi e promettono viaggi vantaggiosi agli utenti. Tra i più noti ci sono The Flight Deal, Secret Flying, Error Fare Alerts, Fly4Free, ITA Matrix, Skiplagged e Scott’s Cheap Flights.

Cosa succede se compriamo un viaggio approfittando delle Error Fares?

La risposta più ovvia è che se compriamo un viaggio approfittando delle Error Fares risparmiamo. Di fatto, però, può accadere di veder sfumare le speranze di un viaggio desiderato e pagato pochissimo.

Infatti le compagnie di volo, in particolar modo, possono annullare o cancellare il volo lasciando a terra gli utenti “approfittatori” delle Error Fares. È accaduto in passato, raramente, ma è successo e può succedere ancora. Che fare? Nulla, semplicemente presentare un reclamo e richiedere un rimborso. Si perderà il viaggio, ma non andranno perduti i soldi.

Articolo originale su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FrosinoneToday è in caricamento