Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Al belga Alleman la Granfondo del Monte Calvo

Il giovane specialista belga ha dominato i 45 km per 1.490 metri di dislivello, trasformandoli ben presto in un proficuo allenamento sul percorso laziale, confermatosi tecnicamente molto impegnativo

L’albo d’oro della Granfondo del Monte Calvo diventa internazionale, grazie al belga Wout Alleman (DMT Racing) che onora in pieno il pronostico aggiudicandosi la 13esima edizione della manifestazione di mountain bike di Amaseno, valida per il circuito Terre Ciociare Mtb. Il giovane specialista belga, da quest’anno tesserato per il club marchigiano, ha dominato i 45 km per 1.490 metri di dislivello, trasformandoli ben presto in un proficuo allenamento sul percorso laziale, confermatosi tecnicamente molto impegnativo come si desume dai distacchi imposti.

Alleman ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 2h02’45” in una giornata molto calda, precedendo di 3’35” Alessio Agostinelli (KTM Protek Elettrosystem) e Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) classificatisi nell’ordine dopo lo sprint. Solo quarto il campione uscente Leopoldo Rocchetti (Bike Therapy) a 6’27”. Distacchi molto pronunciati, anzi ancor di più, nella gara femminile andata ad Angela Campanari (Superbike Bravi) in 2h42’01” con 37’56” su Sabrina Di Lorenzo (Pro Bike) e 42’08” su Simona Cianchella (Ma.An.Rt).

I classificati sono stati 349, un numero decisamente elevato visto il periodo ancora abbastanza scevro di manifestazioni agonistiche. La riuscita della Granfondo va a merito anche dell’Amministrazione Comunale di Amaseno, che ha supportato il Firefox Team al pari del Comitato Regionale Fci, presente con il suo vicepresidente Tony Vernile, senza dimenticare gli oltre 60 volontari che hanno messo il massimo impegno in una giornata davvero estiva. L’appuntamento è al prossimo anno, con tante novità all’orizzonte soprattutto se la situazione generale andrà migliorando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al belga Alleman la Granfondo del Monte Calvo

FrosinoneToday è in caricamento