rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Altro

Bellator Frusino, arriva la prima vittoria della serie C e le finali nazionali dell'under 18

È stato un fine settimana memorabile della Bellator Fusino, imbattuta in tutte e tre le categorie in cui era impegnata (Serie C, Under 18 e Under 14) e arrivata a raggiungere due risultati a loro modo storici

Blu 3000-Bellator Frusino 3-5 (Parziali 0-0, 3-1, 0-0, 0-4)
Blu 3000: D. Nesta, F. Amore, Della Peruta 1, Scarfò, Roncalli 1, Cascioli, Rorri, Salti, Spolaore, Potier 1, D. Amore, Castelli, F. Nesta.
Bellator Frusino: Magliocco, Tempesta 1, Monti, Sapio, De Matteis 2, Maramao, Gradizzi 2, Sarandrea, Reale, E. Mastracci, Roccatani, Petrini, A. Mastracci.

SERIE C – LA CLASSIFICA
Polisportiva Delta 9; Roma 2020 6; Zero9 e Promosport 4; Bellator Frusino*, Italica*, Villa Aurelia e Blu 3000 3; Promogest* 0.
*Bellator Frusino, Italica e Promogest una partita in meno

È stato un fine settimana memorabile della Bellator Fusino, imbattuta in tutte e tre le categorie in cui era impegnata (Serie C, Under 18 e Under 14) e arrivata a raggiungere due risultati a loro modo storici: da un lato la prima vittoria di sempre in Serie C per 5-3 in casa del Blu 3000, dall’altro la conferma alle Finali Nazionali Under 18 con una giornata di anticipo grazie al successo in casa dell’Antares Nuoto Latina.

SERIE C - La prima gioia della Bellator in Serie C è arrivata in rimonta, al termine di una partita molto tesa. A Monterotondo I ragazzi di mister Spaziani avvertono il nervosismo in avvio, la prima frazione resta in equilibrio anche grazie al rigore parato da Magliocco ma i padroni di casa del Blu 3000 vanno a segno per tre volte nel giro di neanche due minuti. La rete di Gradizzi al 15’ permette ai ciociari di ridurre lo svantaggio prima del cambio campo, a cui segue un altro tempo all’insegna dell’equilibrio. La partita cambia nell’ultimo parziale: De Matteis e ancora Gradizzi raggiungono il pari nel giro di 2’ sfruttando un calo di tensione degli avversari, poi fanno valere la maggior freschezza atletica e agguantano la vittoria con il bis di capitan De Matteis e la marcatura di Tempesta, con il punto esclamativo finale del secondo rigore parato da Magliocco. «Sono molto contento per questo risultato - ammette il mister Mirko Spaziani - perché ci toglie di dosso tanta pressione, soprattutto quella che ci siamo messi addosso da soli per la voglia di valere la categoria. Dovremo dimostrarlo in acqua, raggiungendo la salvezza, intanto abbiamo poggiato un primo grande mattone, anche se il cammino è ancora lungo e dovremo lavorare tanto. Siamo riusciti a capovolgere una partita cominciata male, trovando una reazione di carattere, poi abbiamo fatto valere il nostro atletismo. Adesso dobbiamo sfruttare la pausa per preparare al meglio la difficile partita in casa dello Zero9, in cui dovremo fronteggiare anche la squalifica di Gradizzi».

GIOVANILI – La Bellator Under 18 centra le Finali Nazionali di categoria per il secondo anno consecutivo e lo fa con una giornata d’anticipo, battendo agevolmente 4-10 l’Antares Latina nel derby esterno. I giallazzurri si aggiudicano tutte le frazioni e chiudono la pratica già a metà partita, grazie al 7-2 delle prime due frazioni, permettendo a mister Spaziani di allungare le rotazioni nel finale. «È la prima delle cinque partite finora che mi ha soddisfatto pienamente - confessa l’allenatore - perché siamo stati sempre in controllo. Ora dobbiamo continuare su questa strada senza cali di tensione, cercando di proseguire il nostro cammino di crescita anche attraverso le Finali Nazionali, dove ci attenderà subito un avversario di altissimo livello come Anzio. L’obiettivo? Affrontare ogni partita singolarmente e provare a vincerla, sarebbe bello far parte delle migliori 10».
Resta imbattuta la Bellator Under 14 di mister Umberto Carotenuto, al Polivalente la squadra ciociara vince 8-7 contro il Roma Vis Nova e aggancia proprio i romani in vetta, ma con una partita in meno rispetto ai diretti avversari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellator Frusino, arriva la prima vittoria della serie C e le finali nazionali dell'under 18

FrosinoneToday è in caricamento