rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Altro

Frosinone, giornata di sport al 1° memorial Luca Remo Folco

Alla fine di una lunga giornata di pallanuoto, a vincere il torneo è stata la Lazio Nuoto, davanti a Sublacensis, Roma Vis Nova, Zero9, Frosinone Pallanuoto e Roma Nuoto

Una bella giornata di sport. Il 1° memorial Luca Remo Folco è stata per tantissimi bambini e bambine l’occasione di giocare a pallanuoto, in uno Stadio del Nuoto gremito ed emozionante per tutti loro. Con l’aiuto di Stefano Brunelleschi, il Frosinone Pallanuoto ha bissato l’organizzazione della manifestazione U14, seppur cambiando formula per un numero più elevato di squadre partecipanti in questo evento, dedicato alla categoria U12. È da sottolineare che mai prima d’ora si erano organizzate manifestazione di questa caratura a Frosinone.

Alla fine di una lunga giornata di pallanuoto, a vincere il torneo è stata la Lazio Nuoto, davanti a Sublacensis, Roma Vis Nova, Zero9, Frosinone Pallanuoto e Roma Nuoto. Ma ringraziamo tutte le società che hanno partecipato: Sis Roma, Castelli Romani, Aventino Nuoto Roma e Rari Nantes Vis Nova. Allo stesso tempo, sappiamo che la manifestazione è stata faticosa per i piccoli atleti, dato l’elevato numero di partite disputate e l’eccesso di cloro, dovuto però a un perfetto funzionamento dell’impianto e del sistema automatico di clorazione, che ha risposto a un cambiamento di temperatura.

La cronaca

In ogni caso, dalle 9:30 alle 18:00 circa tantissimi giovani pallanuotisti hanno avuto grazie a questa splendida manifestazione l’opportunità di giocare, crescere e confrontarsi con altri pari età. La Roma Nuoto e il Frosinone Pallanuoto hanno partecipato con due squadre: una splendida notizia per il movimento ciociaro, sempre più ampio e coinvolto nella pallanuoto di alto livello.

Molto positiva la prova di entrambi i gruppi gialloblù, che si sono ben comportati sia nella fase iniziale, sia in quella finale del pomeriggio. Tanti gli errori sotto porta, ma benissimo invece sotto il punto di vista della mole della produzione offensiva e della qualità di gioco. Il tutto a conferma dell’ottima prova offerta anche al torneo di Avezzano, sempre per gli U12, a cui i nostri leoncini hanno partecipato domenica 13 novembre piazzandosi al 2° posto.

Al termine dell’evento, sono stati omaggiati con una calottina personalizzata Francesco Pallone - consigliere con delega allo Sport - , Riccardo Mastrangeli - sindaco di Frosinone - e Luigi Catalano, direttore dell’impianto del Casaleno.

Federico Ceccarelli, allenatore del Frosinone Pallanuoto: «Sono davvero molto felice di ciò che stiamo facendo qui a Frosinone da qualche anno a questa parte. Non lo diciamo solo a parole, ma sono i fatti a testimoniare per noi: stiamo arrivando piano piano ai livelli delle squadre romane più forti. Questo anche perché stiamo aumentando il numero dei nostri tesserati, soprattutto per gli U12 e la Scuola Pallanuoto, che sono le due categorie di base e da cui si inizia a lavorare per il futuro. Ormai anche le altre società conoscono il nostro lavoro e accettano sempre con fiducia gli inviti sia per gli amichevoli che per i tornei che organizziamo qui a Frosinone».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, giornata di sport al 1° memorial Luca Remo Folco

FrosinoneToday è in caricamento