rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Altro

Motociclismo, Pontone, primi test portati a termine con successo: le sensazioni sono positive

Voglia di continuare ad essere protagonista, Pontone sogna ad occhi aperti un futuro denso di successi.

Nell’arco di poco tempo, dalla presentazione in grande stile avvenuta a Cassino presso la Banca Popolare del Cassinate, Armando Pontone nelle giornate di mercoledì e giovedì si è messo in sella alla sua Yamaha R6 per i primi test ufficiali della nuova stagione. Sui social sono apparse immagini del pilota di Villa Santa Lucia sul circuito di Misano che, lo ricordiamo, nel primo weekend di aprile ospiterà la gara di apertura del Civ Supersport 600. 

Con lui, ovviamente, il Bike&Motor Racing Team per puntellare in modo minuzioso ogni singolo dettaglio in vista di questo atto iniziale del campionato. Una due giorni positiva per il già campione del National Trophy 600:

«Sono andato subito forte - ha affermato Pontonix 80 - trovando con immediatezza il giusto feeling con la moto. Chiaramente con il mio team abbiamo lavorato tanto con l’elettronica ed il freno a motore in stacca, cercando di acquisire completa dimestichezza con una motocicletta che, comunque, presenta caratteristiche differenti rispetto a quella che ho guidato nella passata stagione. Abbiamo provato vari assetti, il tempo a disposizione è poco ma ritengo che siano stati compiuti dei notevoli passi in avanti».

La soddisfazione, dunque, è dominante:

«Non mi sbilancio facendo previsioni - l’ammissione del classe ’92 - perché dovrò competere con avversari fortissimi. Questi test, ad ogni modo, mi hanno fornito la necessaria carica per affrontare con fiducia una stagione certamente ricca di insidie e tutt’altro che scontata».

La roadmap di avvicinamento all’esordio è stilata:

«Giovedì avremo un’altra giornata di test e poi venerdì si inizierà a fare sul serio con il fine settimana che condurrà alla corsa di domenica 3 aprile. Desidero ringraziare fortemente il Bike&Motor Racing Team per l’impeccabile lavoro svolto, sono davvero orgoglioso di avere figure così professionali al mio fianco. Grazie alla Motorsport Italia e la P80 Asd per il prezioso supporto che mi stanno dando, al pari di tutte le altre realtà che mi aiutano in maniera incondizionata. Cercherò di ripagare al meglio la loro fiducia, sono carico e determinato».

Voglia di continuare ad essere protagonista, Pontone sogna ad occhi aperti un futuro denso di successi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motociclismo, Pontone, primi test portati a termine con successo: le sensazioni sono positive

FrosinoneToday è in caricamento