Sport Arpino

Arbitro donna aggredito verbalmente. La partita Arpino - Itri si dovrà ripetere

Questa la decisione del giudice sportivo dopo il brutto episodio dello scorso 15 ottobre che è costato 6 giornate di squalifica ad Altobelli e la sospensione della partita

La partita Arpino - Itri dello scorso 15 ottobre si dovrà ripetere. Questa la decisione del giudice sportivo. Data così la notizia potrebbe non suscitare particolari obiezioni, ma la partita è quella in cui l'arbitro donna , la sig.ra Sara Marinella, spaventata dal comportameno e dalle parole aggressive dei giocatori in campo si rifugiava negli spogliatoi sospendendo il match a due minuti dalla fine dei tempi regolamentari.

Il fatto

La sig.ra Marinella è stata infatti in quell'occasione aggredita verbalmente dai giocatori della squadra dell'Itri, la squadra ospite, durante la partita con l' Arpino calcio. In campo l'arbitro aveva estratto il cartellino rosso nei confronti di Gregorio Altobelli, giocatore dell'Itri e dalle proteste dei suoi compagni si scatenò il caos. Il giudice sportivo, successivamente,  proprio per questo comportamento aveva comminato a Gregorio Altobelli  ben 6 giornate di squalifica. Si attendeva per questo la pronuncia finale del giudice sportivo.

La decisione

Mercoledì scorso la decisione del giudice sportivo che ha accolto, con la sopresa generale, il reclamo presentato dall’Itri Calcio, con il quale si faceva presente che l’arbitro designato aveva sospeso la gara senza motivo valido. Le proteste erano state senza dubbio esagerate nei toni, ma non erano sfociate in alcuna  forma di violenza e non c’era stata alcuna aggressione fisica. Quindi il giudice sportivo ha ordinato la ripetizione della partita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arbitro donna aggredito verbalmente. La partita Arpino - Itri si dovrà ripetere

FrosinoneToday è in caricamento