Argos Volley, si ritorna alle origini ma con una grande differenza

Per la stagione 2020/2021 si ritorna alle origini, alla Serie C con la speranza di una risalita sana e pulita in B e un grosso bagaglio esperienziale sulle spalle

Passato, presente, futuro. Storia, vita, progetti concreti che danno luce e creano la storia. Il ciclo esistenziale dell'Argos Volley continua a essere lo stesso, guidato dalla stessa passione, animato dalla stessa forza, e sempre puntato verso obiettivi rinnovati e ambiziosi. 

Per la stagione 2020/2021 si ritorna alle origini, alla Serie C. Ci si rimbocca le maniche e si riparte sportivamente con l’obiettivo di una risalita sana e pulita come quella già vissuta qualche lustro fa, con la grande differenza di un bagaglio esperienziale di undici anni di professionismo puro sulle spalle. 

“L’Argos Volley - rende noto il presidente Enrico Vicini -, ha già iniziato a lavorare alla programmazione della stagione 2020/2021, propedeutica alla futuribilità ossia alla pronta risalita verso campionati nazionali, non appena l'emergenza sanitaria ed economica comincerà a trovare una qualche stabilità. Per il prossimo futuro dunque, tutte le energie saranno indirizzate:

- al nuovo campionato di punta, quello di Serie C maschile, una categoria regionale da affrontare di gran carattere come trampolino di lancio per un nuovo ingresso nelle competizioni nazionali della Serie B;

- al settore giovanile, allo scopo di permettere a tutti bambini/ragazzi del territorio di continuare a praticare pallavolo attraverso le attività quotidiane di allenamento e la disputa di almeno 11 diversi Campionati Provinciali in 6 diverse categorie;

- all’attività ludica del minivolley, gioco-sport per bambini tra i 5 e i 12 anni utile al conseguimento di nuove abilità motorie e a determinare il comportamento motorio-relazionale.

Un ulteriore e importante punto della programmazione riguarda la maggiore attenzione che intendiamo dedicare al settore femminile per il quale stiamo verificando la possibilità di disputare un campionato di categoria superiore rispetto a quelli ai quali abbiamo preso parte nella stagione precedente. In questi giorni, in attesa del nuovo protocollo contenete le linee guida per lo svolgimento degli allenamenti per gli sport di squadra, stiamo procedendo con l'ordinaria manutenzione del PalaGlobo "Luca Polsinelli", opere di tinteggiatura e messa a punto varie, ma soprattutto con le opere di pulizia e disinfezione nelle modalità conformi alle normative vigenti, per renderne tutti i locali più confortevoli e conformi a quanto disposto dall'attuale decreto”.

Questo il presente di un futuro tutto da vivere, che porterà una nuova ondata di sana pallavolo e tante pagine bianche da scrivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento