menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asd Frascati, si va verso la scuola calcio qualificata

Lunedì scorso la festa di fine anno, fino al 4 luglio aperte le pre-iscrizioni. Mennini: “Tra le novità incontri nelle scuole e la collaborazione con uno psicologo: l’obiettivo è aumentare la qualità dell’offerta a trecentosessanta gradi”

Lunedì scorso la festa di fine anno, fino al 4 luglio aperte le pre-iscrizioni. Mennini: "Tra le novità incontri nelle scuole e la collaborazione con uno psicologo: l'obiettivo è aumentare la qualità dell'offerta a trecentosessanta gradi"

Grande successo di partecipazione in casa Asd Frascati per la festa di fine attività della Scuola Calcio, tenutasi lunedì scorso al "Mamilio". Nonostante il clima non proprio clemente, circa un centinaio di ragazzi dai 6 ai 12 anni, in rappresentanza di tutte le categoria del vivaio, dai Piccoli Amici agli Esordienti, sono scesi in campo insieme ai rispettivi istruttori e ad alcuni genitori in quello che è stato l'ultimo appuntamento della stagione 2014-2015.

Qualche esercizio di riscaldamento, poi una serie di giochi a stazioni in cui i ragazzi, divisi in squadre in base alle rispettive categorie, si sono affrontati in una sorta di mini Olimpiade, prima delle classiche partite "in famiglia" per salutare, sempre col sorriso sulle labbra, compagni e allenatori e dare loro appuntamento al prossimo anno, che si annuncia ricco di novità. "La società sta lavorando alacremente per arrivare a una Scuola Calcio qualificata - spiega il responsabile del vivaio, Mauro Mennini.- Stiamo perfezionando l'accordo con uno psicologo, vorremmo partire a breve con degli incontri nelle scuole e con una collaborazione con alcune cooperative che si occupano della "cura" dei diversamente abili, anche il tema dell'alimentazione sarà al centro del nostro progetto che riguarderà i ragazzi a trecentosessanta gradi. Lavoreremo ancora più a fondo sotto il profilo tecnico e da questo punto di vista ci siamo già mossi per tempo, inserendo nel nostro "corpo" di istruttori, tutti confermati, altri due tecnici qualificati. I numeri si confermano in costante crescita, e l'obiettivo è migliorare ulteriormente la nostra offerta dal punto di vista qualitativo".

Un'altra novità potrebbe riguardare l'impianto di gioco. "L'idea è quella di utilizzare il "Mamilio" come unico campo per tutti i nostri gruppi, in modo da ottimizzare l'organizzazione delle attività - conclude Mennini - e non essere costretti a trasportare ogni volta le attrezzature da una parte all'altra. Ne stiamo parlando con la Gioc Cocciano, che in questo modo avrebbe l'uso esclusivo dell'VIII Settembre, e con l'Amministrazione comunale: ci auguriamo di arrivare a un accordo nel breve periodo".

La nuova stagione, in ogni caso, è già iniziata con l'apertura delle pre-iscrizioni che si protrarrà fino al 4 luglio prossimo. La ripresa delle attività vera e propria, invece, è fissata per il 7 settembre, data del primo raduno dell'annata sportiva 2015-2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento