ASD Sora calcio, l'appello dei dirigenti, tecnici e genitori del settore giovanile a Roberto Cirelli

"Non vorremmo che tutto questo lavoro fosse vanificato da questa decisione, che in parte comprendiamo, e quindi rivolgiamo un appello a Roberto Cirelli perché ritorni sulla sua decisione e continui a gestire il Sora"

I dirigenti, i tecnici e i genitori dei ragazzi del settore giovanile del Sora Calcio fanno un appello a Roberto Cirelli affinché ritorni sulla sua decisione di cedere il titolo della società: "Rinnoviamo la nostra stima, la nostra fiducia e il nostro affetto a Roberto Cirelli per l'ottimo lavoro svolto in questi ultimi anni per la ricostruzione del settore giovanile del Sora Calcio, che, oltre a risultati sportivi importanti come la conquista della categoria Elite con la formazione Juniores, ha svolto un importante ruolo sociale, togliendo i nostri ragazzi dalle strade, oltre al rilancio degli impianti sportivi come lo stadio Panico-Trecce, una volta fatiscente e ora un vero e proprio fiore all'occhiello. Non vorremmo che tutto questo lavoro fosse vanificato da questa decisione, che in parte comprendiamo, e quindi rivolgiamo un appello a Roberto Cirelli perché ritorni sulla sua decisione e continui a gestire il Sora. Altresì rivolgiamo anche un appello al Sindaco Arch. Roberto De Donatis affinché il patrimonio costituito da circa 300 ragazzi non venga disperso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento