ASD Sora calcio, pareggio conquistato in trasferta contro l 'itri

Buon gioco in campo per i bianconeri. E' mancato il goal del KO dopo il vantaggio iniziale firmato da Faiola

Buon pareggio per il Sora Calcio che torna da Itri con un 1-1 al termine di una bella prestazione in cui è mancato il colpo del ko dopo il vantaggio iniziale firmato da Faiola con un gran gol, anche se poi, nel secondo tempo, i padroni di casa hanno meritato il pareggio, giunto su calcio di rigore.

Il primo tempo

Bianconeri, privi dell’infortunato Brack e dello squalificato Gianfederico La Rocca, che sbloccano il risultato già al 3’: Cano batte un calcio d’angolo, corta respinta della difesa di casa, riprende Faiola che con un gran destro al volo insacca alle spalle di Frola. All’11’ si vede l’Itri, ma il calcio di punizione battuto da Rossini è alto sulla traversa. Al 33’ Sora vicino al raddoppio con un destro a girare di Reali che sfiora il palo. Al 37’ rete annullata a Reali per una lieve carica sul portiere in uscita. Al 39’ ancora Sora pericoloso con una discesa travolgente di Mamadou sulla fascia sinistra, palla in mezzo, dove Di Stefano manca per poco il tap in vincente. Al 42’ ci prova Otero per l’Itri, ma il suo destro finisce a lato.

La ripresa

Nella ripresa l’Itri si butta in avanti alla ricerca del pareggio, ma il Sora sfiora il raddoppio in un paio di occasioni. Al 10’ Di Stefano si libera bene, ma da buona posizione non centra la porta. Al 20’ ancora Di Stefano, ma il suo tiro da fuori area è bloccato da Frola. Al 21’ squillo dell’Itri con Onorato che timbra la traversa con un sinistro dalla distanza. Al 25’ arriva il pareggio dell’Itri, che nasce da una punizione dubbia: Santoro sventa in angolo la botta di Rossini, poi Faiola subisce fallo, ma l’arbitro fa proseguire e sul seguente cross di Rossini lo stesso Faiola tocca il pallone a braccia larghe e il direttore di gara concede il penalty, trasformato da Onorato. Al 39’ l’ultimo brivido, con l’Itri vicino al gol vittoria: discesa irresistibile sulla sinistra di Bagnara, che coglie la base del palo alla sinistra di Santoro, con Bucciarelli che poi salva sulla linea la susseguente ribattuta a rete.

Il tabellino

Itri-Sora Calcio 1-1

Itri: Frola, Pernarella, Bagnara, De Santis, Altobelli G., Otero, Onorato, Bosco, Di Roberto, Rossini, Marrone (15’st Barra). A disp.: Testa, Altobelli V., Sanogo, Parisella, Stefanelli, Lubrano, Di Trocchio, Garcia. All. Minieri.

Sora Calcio: Santoro, Serrao, Mamadou, Faiola, Casalese, Bucciarelli, Cardazzi, Pellino (44’st Antonini), Di Stefano (47’st Cirelli), Cano (44’st Reveco), Reali (31’st Gigli). A disp.: Faggiano, La Rocca L., Ferrari, Sarra, Tomei. All. Tersigni.

Arbitro: Mozzo di Padova.

Marcatori: 3’pt Faiola (S), 25’st rig. Onorato (I).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note: ammoniti Pellino (S), Mamadou (S), Otero (I), Bagnara (I); angoli 2-2; rec. 1’pt, 4’st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento