ASD Vallepietra, una nuova rinascita per il comune montano

Finalmente, dopo qualche anno di stasi, la gioventù vallepietrana si è riunita in unico corpo e torna a far rivivere il paese.

14691413_1163846490362062_1671367735522190581_o

Finalmente, dopo qualche anno di stasi, la gioventù vallepietrana si è riunita in unico corpo e torna a far rivivere il paese.

L’idea di far nascere una associazione sportiva dilettantistica arriva come un fulmine a ciel sereno, difatti la proposta della nascente squadra ha preso tutti di sorpresa, lasciando pochi alibi ai giovani residenti del comune montano.

Come se fosse una seconda rinascita, l’intero popolo di Vallepietra si è stretto unanime attorno ai ragazzi, che con ritrovata motivazione combattono con fervore ogni partita dell’avviato campionato AICS Frosinone.

L’emozione più grande si concretizza il venerdì sera, giornata nella quale si disputa la partita da giocare in casa, dove durante la competizione, si contano sugli spalti oltre un centinaio di persone che seguono energicamente l’incontro, sprezzanti delle rigide temperature serali, dimostrando leale attaccamento e sostegno alla giovane squadra.

Un campionato intenso che impegnerà il Vallepietra in tutti i campi della provincia di Frosinone, trasferte non facili che metteranno a dura prova i giocatori montani.

La nuova associazione, tra vecchie e nuove leve, conta oltre quindici giocatori tesserati, ed il direttivo è così composto : Presidente Fulvio Germani, Vice Presidente Danilo Reali, Segretario Joe Recchia, Allenatore Carmine De Santis, Vice allenatore Lorenzo De Carolis e Capitano della squadra Sabatino Lauri.

L’entusiasmante iniziativa ha sorprendentemente coinvolto anche le ragazze del paese che contro ogni sorta di immaginazione in breve tempo si sono riunite ed hanno dato vita alla prima squadra di calcio a cinque femminile della storia di Vallepietra.

Un emozionante avventura è iniziata e mai come in questo momento, Vallepietra aveva bisogno di tornare a sorridere e giocare insieme, un esempio virtuoso che segna la svolta per un sereno ritorno al vivere comune.

Questi ragazzi hanno dimostrato all’intero paese l’unica via d’uscita, dove solo l’unione indistinta di tutte le forze presenti, può rendere anche una piccola realtà esempio morale da seguire ed imitare, dove spesso inutili pregiudizi e vecchi rancori limitano fortemente le potenzialità di un intera comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A loro và il migliore augurio di ogni bene, con la speranza che questa nuova realtà possa durare nel tempo ed essere monito per un sereno e possibile futuro di Vallepietra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento