Sport

Tra i convocati agli europei di atletica paralimpica il cassinate Giuseppe Campoccio

Lo stesso Campoccio conferma "Un altro passo verso un "Sogno" più grande... Work in Progress... Quando la vita, in un momento di scoramento, ti regala un sorriso."

La FISPES ha diramato ufficialmente l’elenco dei convocati per i Campionati Europei Paralimpici di Atletica leggera in programma a Bydgoszcz, in Polonia, dall'1 al 5 giugno prossimi.
La rosa, scelta su proposta del Direttore Tecnico nazionale Vincenzo Duminuco, include 23 atleti, di cui 7 donne e 16 uomini.

Tra questi 16 campioni compare anche il nome del cassinate Giuseppe Campoccio, Joe Black, nella categoria del getto del peso, già campione europeo nel 2018. La sua soddisfazione per la convocazione si legge chiaramente da quanto riportato nella sua pagina social "Un altro passo verso un "Sogno" più grande... Work in Progress... Quando la vita, in un momento di scoramento, ti regala un sorriso... The Black Puma is back...!!"

Il DT Duminuco dichiara: “Un mix di esperienza consolidata, conferme attese e speranze future sono la caratteristica di una squadra che guarda con fiducia al prossimo appuntamento delle Paralimpiadi di Tokyo di agosto, ma che al contempo ha già avviato un importante percorso in ottica Parigi 2024. In tal senso è anche da leggere l’impegno del Consiglio Federale nel consentirmi la convocazione di un alto numero di atleti. Una squadra che, anche se priva di alcuni elementi di vertice mondiale, risulta di sicuro buon livello tecnico, competitiva e in grado di conquistare importanti successi e piazzamenti in campo continentale. Vorrei rassicurare tutti che l’assenza di alcuni big è legata a precise scelte tecniche tali da consentire di proseguire serenamente e nel rispetto delle necessarie tappe il processo di avvicinamento ai Giochi. Ancora una volta, accanto agli atleti del settore assoluto, sono stati convocati due atleti provenienti dalla Unicredit FISPES Academy di cui è responsabile il tecnico Stefano Ciallella, a conferma della bontà di un progetto che nemmeno la pandemia è riuscita a fermare.
In ultimo, vorrei aggiungere che questo è un Europeo nel quale ciascuno dei convocati è chiamato a dare assolutamente il massimo per coltivare motivate aspirazioni per una convocazione per Tokyo”.

Alla settima edizione della rassegna continentale, in programma allo Stadio Zdzis?aw Krzyszkowiak, sono attesi 600 atleti provenienti da 35 paesi europei.

Nel 2018 a Berlino l’Italia aveva vinto 17 medaglie (6 ori, 3 argenti e 8 bronzi). 

La lista completa dei convocati
 

7 donne
Martina Caironi (Fiamme Gialle): 100, salto in lungo T63
Francesca Cipelli (Veneto Special Sport): salto in lungo T37
Arjola Dedaj (Non Vedenti Milano): 100, 200, salto in lungo T11. Guida: Andrea Rigobello
Laura Dotto 
(Oltre): 1500 T20
Antonella Inga (Freemoving): 100, salto in lungo T12. Guida: Giulia Gargantini
Annalisa Minetti (Fiamme Azzurre): 1500 T11. Guida: Stefano Ciallella
Valentina Petrillo 
(Omero Bergamo): 400 T13

16 uomini
Riccardo Bagaini (Sempione 82): 400 T47
Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa): getto del peso F34
Marco Cicchetti (Fiamme Azzurre): salto in lungo T44
Riccardo Cotilli (Sempione 82): 100, 200 T64
Ndiaga Dieng (Anthropos Civitanova): 1500 T20
Raffaele Di Maggio (Anthropos Civitanova): 400 T20
Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre): 100, 200, 400 T44
Roberto La Barbera (Pegaso): salto in lungo T64
Christian Lella (Polisportiva Luna e Sole): peso T20
Simone Manigrasso (Fiamme Gialle): 100, 200 T64
Alessandro Ossola (Fiamme Azzurre): 100 T63
Marco Pentagoni (Dilettantistica Novara): salto in lungo T63
Stanislav Ricci (Francesco Francia): giavellotto F63
Nicky Russo (Atletica Virtus Lucca): peso F35
Lorenzo Tonetto (Trionfo Ligure): disco F64
Irbin Vicco (Polha Varese): lungo F64

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra i convocati agli europei di atletica paralimpica il cassinate Giuseppe Campoccio

FrosinoneToday è in caricamento