rotate-mobile
Basket

Basket, impresa Alatri: battuta l'Olimpia Roma, finale vicina

Un successo fondamentale per i ciociari che agganciano a quota 4 la formazione capitolina e la superano in virtù del vantaggio nello scontro diretto, mettendo un piede in finale

Colpo grosso del Nuovo Basket Alatri che vince con autorità (77-68) la sfida cruciale con l’Olimpia Roma, super favorita per la vittoria finale del campionato di Promozione. Un successo fondamentale per i ciociari che agganciano a quota 4 la formazione capitolina e la superano in virtù del vantaggio nello scontro diretto, mettendo un piede in finale perché avranno un’altra partita a disposizione mentre gli olimpionici osserveranno il turno di riposo nell’ultima giornata.

Una vittoria di cuore e collettivo per i verderosa, partiti come al solito un po’ a rilento (14-20) nel primo quarto ma capaci di prendere in mano l’incontro con un meraviglioso terzo periodo, nel quale gli ospiti hanno realizzato solamente 10 punti. Il capolavoro è stato completato nell’ultima frazione, affrontata con grande freddezza dai ciociari, trascinati dall’encomiabile pubblico del Pala Minnucci, ancora una volta sesto uomo in campo nell’ennesimo sold out stagionale. Fa festa Alatri che gioisce per aver saputo limitare lo spauracchio Pistorio, per la prima volta in stagione sotto i 30 punti segnati, grazie a un’accurata preparazione e al sacrifico di Cerica a seguire come un’ombra l’avversario diretto per tutta la durata della partita. Successo anche per le iniziative collaterali all’incontro: Hot Shot – La Taperia, sponsor del match, ha messo in palio una food&drink experience per il tifoso che è andato più vicino a indovinare il risultato mentre ad aprire le danze c’è stato l’incontro di minibasket fra i piccoli alatrensi e gli amici di Veroli.

Entusiasta a fine gara il coach Gianfranco Caporilli: "Contro la Libertas avevamo giocato la peggior partita stagionale, allora ho chiesto ai ragazzi di unirsi per mostrare veramente chi siamo. Ci siamo chiusi in palestra allenandoci duramente e contro l'Olimpia è venuta fuori una prova da squadra vera, con carattere, attributi e voglia di vincere tutti insieme. Abbiamo preparato bene la gara, andando a osservare gli avversari per capire come bloccare i loro giochi, siamo così riusciti a preparare una difesa asfissiante sul loro giocatore migliore, Pistorio, atleta di categoria superiore. Tutti hanno portato il loro mattoncino e siamo riusciti ad arrivare ai momenti decisivi molto più freschi degli avversari, nonostante loro avessero inserito dei giovani provenienti dai campionati di Eccellenza. Il contributo decisivo comunque è arrivato da un pubblico straordinario che ci ha supportato dal primo all'ultimo istante. Ringrazio i ragazzi e i tifosi ma non abbiamo fatto ancora niente, la finale è tutta da conquistare", puntualizza l’allenatore.

La qualificazione per l’atto conclusivo del campionato, infatti, passa per la sfida di venerdì contro la Scuola Sportiva Elis. Ai verderosa servirà una vittoria esterna contro un avversario molto fisico per essere certi del passaggio del turno e del primo posto nel girone, fondamentale per avere il vantaggio del fattore campo nella finalissima. Appuntamento per venerdì 27 Maggio (ore 20:30) a Roma, in Via Clelia Bertini Attilj.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, impresa Alatri: battuta l'Olimpia Roma, finale vicina

FrosinoneToday è in caricamento