rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Basket

Banca Popolare del frusinate basket Cassino, derby affascinante con la corazzata Ferentino

Domenica tutti concentrati per il derby con la corazzata Ferentino dominatrice incontrastata della prima parte del torneo con 14 partite vinte e solo 4 perse, ha segnato 1330 punti subendone 1141.

Dopo la sconfitta immeritata nella trasferta cagliaritana, il basket Cassino è pronto a ricevere tra le mura amiche Ferentino dominatore della prima parte della stagione. I ragazzi “Eroici” di coach Nardone hanno tanta rabbia in corpo dopo la stupenda prestazione messa sul parquet dell’Esperia Cagliari, che purtroppo non ha regalato sorrisi ma tanta amarezza. Niccolai, Yabre, Sabotig, Ceccarelli, Incitti e Pignatelli sono usciti dal campo tra gli applausi sinceri del foltissimo pubblico avversario, che per tre quarti di gara ha assistito a giocate fantastiche e applicazione scrupolosa delle direttive imposte dal coach.

Impatto devastante per il nostro roster ridotto al minimo sindacale per una serie di problematiche dei suoi atleti, ultima in ordine cronologico la defezione di Kalim Diop che ha tolto una rotazione, che, visto l’andamento della partita, sarebbe risultato decisivo per agguantare la vittoria. Si torna a giocare in casa consapevoli che nessuna formazione fin qui incontrata ci ha sovrastato, le sconfitte sono sempre maturate dopo una dura battaglia e soprattutto dovuti alla stanchezza che nei momenti topici ha offuscato la mente dei giocatori. Vedere a fine partita i nostri giocatori affranti e costernati per la sconfitta ci ha fatto tenerezza, ragazzi non avete nulla da rimproverarvi avete dato tutto quello che avevate in corpo, la vostra partita è stata splendida, aver fatto soffrire Cagliari costringendola alla rincorsa per ricucire il divario di 20 punti vi fa onore. In una gara così tirata conclusasi con il minimo scarto di tre punti, va elogiato il comportamento sportivo di Aziz Yabre che in un momento concitato della partita ha fatto invertire una rimessa dicendo agli arbitri che l’ultimo tocco era stato il suo, bravo Aziz gesto nobile da elogiare.

Ora si volta pagina, domenica tutti concentrati per il derby con la corazzata Ferentino dominatrice incontrastata della prima parte del torneo con 14 partite vinte e solo 4 perse, ha segnato 1330 punti subendone 1141. Nella fase ad orologio due vinte in casa contro Valmontone e Tiber, sconfitta contro l’Alfa Omega. Al comando del roster due giocatori di assoluto valore, Miguel Gerlero classe 1988 argentino ala piccola, 202 punti a cui vanno aggiunti altri 53 nella seconda fase, altro veterano Marco Rossi classe 1981play con esperienza da vendere in categorie superiori, per lui 150 più 36. Tortonesi per lui 172 punti + 34 e Bisconti altro giocatore di spessore vista la sua età, 41 anni 97 punti + 46. Coach Lulli, amico fraterno di coach Nardone, ha le carte in regola di fare il salto diretto in serie B, sa che Cassino è uno scoglio duro da superare, sarà una bella partita assolutamente da non perdere.

Palla a due domenica 26 marzo ore 18.00, arbitri dell’incontro i signori Matteo Amato e Leonardo Venditti entrambi di Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Popolare del frusinate basket Cassino, derby affascinante con la corazzata Ferentino

FrosinoneToday è in caricamento