rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Basket

Cassino da incubo: Forio recupera dal -25 e supera i rossoblù dopo un tempo supplementare, 74-67

“Siamo davvero increduli per il risultato finale” commenta alla fine del match il DS cassinate, Alberto Manzari. “Siamo stati in completo controllo della partita per gran parte della durata dell’incontro. E’ inspiegabile come i nostri si siano ‘paralizzati’ e bloccati nell’ultima frazione. "

Una prestazione, per l’ennesima volta, decisamente inspiegabile, quella degli uomini di coach Vettese, che dopo aver condotto sin dalle prime battute di gioco la partita contro Forio d’Ischia, valevole per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie B girone D, sciupa il vantaggio accumulato durante l’arco del match, arrivato anche sul +25, incassando così la dodicesima sconfitta stagionale dopo un tempo supplementare.

Un vero e proprio “suicidio cestistico”, quello dei cassinati, che dopo aver terminato il primo quarto sopra di sole 2 lunghezze, sul 10-12, vede dilatarsi in maniera importante il vantaggio nella seconda e terza frazione di gioco, chiudendo con il ‘muso avanti’ in entrambi i parziali, 10-25 e 15-17. Alla vigilia degli ultimi 10 minuti, Cassino conduce 54-35.

Nell’ultimo quarto succede l’inaspettato: Cassino non trova mai canestri dal campo, trovando realizzazioni solo dalla linea del tiro libero, e Forio arriva fino alla parità dell’ultimo possesso di gioco. Teghini sbaglia il tiro del vantaggio, e per Forio c’è ancora speranza: tempo supplementare al PalaSport campano.

Forio, nell’overtime, grazie ad un super Grilli, mette subito la freccia, e Cassino non riesce più a mettere il naso avanti, complice anche una poca incisività sempre in chiave offensiva e una poca presenza a rimbalzo nei momenti clou del finale di match.

Termina a Forio d’Ischia il match con la vittoria dei padroni di casa, 74-67.

“Siamo davvero increduli per il risultato finale” commenta alla fine del match il DS cassinate, Alberto Manzari.Siamo stati in completo controllo della partita per gran parte della durata dell’incontro. E’ inspiegabile come i nostri si siano ‘paralizzati’ e bloccati nell’ultima frazione. Digerire una partita del genere sarà per noi difficilissimo, ma ragioneremo con lo staff e i ragazzi sulle ragioni che hanno portato a questa debacle nel momento decisivo della gara, con l’obbligo e il dovere di resettare, per prepararci al meglio per il prossimo incontro tra le mura amiche contro Avellino”.

Prossimo match, quindi, per Cassino, sabato prossimo, al PalaVirtus contro la Del.Fes Avellino.

Forio Basket 1977 - BPC Virtus Cassino 74-67 (10-12, 10-25, 15-17, 24-5, 15-8)

Forio Basket 1977: Jakov Milosevic 19 (5/8, 2/6), Simone Orsini 15 (3/6, 1/6), Daniele Grilli 13 (1/6, 3/10), Shadi Nafea 8 (3/4, 0/0), Damir Hadzic 7 (3/9, 0/2), Juan manuel Caceres 4 (2/5, 0/1), Francesco Ciarpella 3 (0/3, 0/3), Marco antonio Iannello 3 (0/0, 1/5), Andrea Antonaci 2 (1/1, 0/0), Domenico Capezza 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 30 - Rimbalzi: 53 15 + 38 (Jakov Milosevic 20) - Assist: 14 (Simone Orsini, Francesco Ciarpella 4)

BPC Virtus Cassino: Michael Teghini 28 (4/12, 3/11), Keller cedric Ly-lee 13 (3/6, 2/4), Vincenzo Provenzani 10 (1/3, 1/6), Niccolò Moffa 6 (1/1, 1/4), Federico Lestini 5 (1/6, 1/8), Carlo Balducci 5 (1/2, 1/5), Uchenna Ani 0 (0/0, 0/1), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/1), Karim abdoul Idrissou 0 (0/1, 0/0), Simone Pontone 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 26 - Rimbalzi: 47 11 + 36 (Michael Teghini 10) - Assist: 7 (Michael Teghini 3)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino da incubo: Forio recupera dal -25 e supera i rossoblù dopo un tempo supplementare, 74-67

FrosinoneToday è in caricamento