menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

BioSì Indexa Sora, il 26 dicembre appuntamento a Vibo Valentia contro la Tonno Callipo

Una sfida che oramai può essere annoverata tra le “classiche”: tredici i precedenti tra i due club con il bilancio a favore di Sora che si è imposta per ben nove volte

E come ogni stagione che si rispetti, la pallavolo italiana di Serie A il 26 dicembre preferisce lo spettacolo di un buon turno di campionato al cinepanettone.

Il 26 tutti a Vibo Valentia

Alla BioSì Indexa Sora quest’anno toccherà un sacrificio in più perché, per dare appuntamento in campo ai suoi tifosi e sostenitori, dovrà rinunciare a quel pranzo natalizio con le ginocchia sotto il tavolo di famiglia e partire il 25 mattina con destinazione Vibo Valentia. In Calabria è già pronta l’accoglienza degli amici della Tonno Callipo per una sfida che oramai può essere annoverata tra le “classiche”: tredici i precedenti tra i due club con il bilancio a favore di Sora che si è imposta per ben nove volte. In tutti questi scontri il club del presidente Pippo Callipo è stato croce e delizia di tutta l’Argos Volley e non solo: croce nel febbraio 2016 quando al Forum di Assago ha alzato al cielo la Coppa Italia sul 16-14 del tie break, e pura delizia il 16 maggio 2016 quando dopo aver fatto illudere i calabresi di avere in tasca la promozione sul 2-0 in fatto di computo gare, con un vero e proprio bliz Sora rimise tutto in discussione portando la contesa alla Finalissima di gara 5 dove al PalaValentia con un 3-1 conquistò la SuperLega.   Queste sono bellissime pagine di pallavolo che piace sempre raccontare, ma domani se ne dovrà scrivere un’altra, quella dell’ultima giornata del girone d’andata in programma alle ore 18:00.

Due settimane di distanza per le ultime due partite

Tra l’anticipo dello scorso mercoledì 13 dicembre al PalaSport “Città di Frosinone” con Trento, e il giro di boa in casa della Tonno Callipo Calabria, quasi due settimane di distanza. Troppi i giorni senza una partita ufficiale, un ritmo gara che non può essere spezzato in questo modo in considerazione anche del tour de force che invece il calendario mette in programma tra il 30 dicembre e il 14 gennaio con ben cinque turni da affrontare in quindici giorni. Allora l’Argos Volley lo scorso giovedì ha invitato sul suo parquet la Sigma Aversa per un allenamento congiunto che ha riportato un po’ di volley giocato tra le mura amiche del PalaGlobo in attesa di quella ufficiale del 30 gennaio quando il Campionato tornerà a disputarsi a Sora.I ragazzi di coach Barbiero si sono imposti per 3-1 mentre lo staff tecnico ha potuto testare sia il sestetti tipo in nuove situazioni di gioco, che dare spazio alle seconde linee desiderose di campo e di dimostrare il frutto del loro duro lavoro quotidiano. Ora la BioSì Indexa è pronta per affrontare nuovamente la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e punta su una gara che rispetto a quella disputata con Trento, dovrà avere un’unica faccia dall’inizio alla fine per una lotta ad armi pari che farà vincere il migliore o comunque quello che nelle situazioni decisive saprà crearsi l’occasione giusta.  

Il commento dle libero Santucci

“Trasferta in un campo dove negli ultimi anni abbiamo sempre fatto bene – spiega il libero Marco Santucci -, e dove speriamo che la storia si ripeta. Ma Vibo è una squadra molto più esperta di noi, che in rosa può vantare giocatori come Verhees e Coscione che militano nella categoria da tanti anni. Il loro gioco credo si incastri bene con il nostro per questo ne verrà fuori una bella partita dalla quale cercheremo di portare a casa qualcosa di importante. Mi aspetto un match combattuto e sento che possiamo farcela perché stiamo crescendo e chi di noi scenderà in campo è pronto per fare questo salto verso un'altra vittoria. Il nostro punto di forza deve essere il gruppo, non abbiamo un elemento di spicco nella squadra, quindi deve essere il gioco e lo stare concentrati azione dopo azione, soprattutto nelle fasi finali dei set perché è li che si fa la differenza. Ci stiamo allenando per creare un gioco meno scontato del solito e i risultati si iniziano a vedere”.

La Tonno Callipo cerca riscatto

Davanti al suo pubblico per l’ultima gara del 2017, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ci tiene a fare bene ma soprattutto a fare risultato. Per i giallorossi di coach Tubertini, alla prima stagione da head-coach dopo le annate trascorse nel ruolo di 2° allenatore di Modena Volley, l’obiettivo è quello di conquistare una vittoria che manca da troppo tempo, sei infatti le sconfitte consecutive subite. Con Sora va in cerca dunque di riscatto la Tonno Callipo consapevole che per l’alta posta in palio lotterà a viso aperto anche la BioSì Indexa.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento