Sport Sora

BioSì Indexa Sora, domani a Ravenna per una amichevole di livello

Ad attendere la squadra al Pala De Andrè la Bunge dell’ex coach Fabio Soli e di capitan Orduna

Zaino in spalla per la BioSì Indexa Sora che domani nella prima mattinata partirà alla volta di Ravenna dove alle ore 15,00 è prevista un’amichevole di livello, ad attenderla al Pala De Andrè la Bunge dell’ex coach Fabio Soli e di capitan Orduna. Coach Barbiero lo aveva preannunciato la scorsa settimana e confermato nel post Sora vs Milano: “A mancarci è il ritmo gara. Ho rilevato quelle che erano le mie preoccupazioni: in evidenza alcune problematiche risolvibili giocando con più frequenza. Ci stiamo organizzando per farlo infatti la prossima settimana, tra la coppa e le amichevoli giocheremo tre partite di altissimo livello perché dobbiamo assolutamente trovare il ritmo gara”.

E l’asticella della difficoltà Sora la alza recandosi alla corte della Porto Robur Costa, un club che con Marco Bonitta come Direttore Generale, è al secondo anno di un progetto societario che in questa pre-season si annuncia interessante dopo il lavoro fatto nella passata stagione.

La preparazione atletica

La società e lo staff tecnico hanno chiamato a raccolta i propri uomini nella seconda settimana di agosto per una preparazione atletica che è iniziata tra l’assenza di Poglajen, Gutierrez e Mazzone. Lo schiacciatore argentino ha fatto parte del gruppo di Velasco che ha disputato il girone sudamericano per la qualificazione al Mondiale riuscendo nell’intento; il giovane opposto cubano sarà impegnato con la sua nazionale fino ai primi di ottobre in una serie di appuntamenti che culmineranno con la partecipazione al torneo Norceca e si aggregherà dunque al suo club a ridosso dell’inizio del campionato; reduce invece da un’intensa estate in maglia azzurra, il martello proveniente da Trento, Tiziano Mazzone, che è arrivato a Ravenno sul finire del mese di agosto ma che nella prima settimana di settembre si è procurato una forte distorsione alla caviglia risultando attualmente non a disposizione.

La Bunge Ravenna

La Bunge Ravenna ha vissuto un’ottima pre-season battendo ogni avversario incontrato in amichevole non ultimo l’Azimut Modena, ieri al PalaCosta in quattro set. Contro un Modena al completo la squadra di Soli si è espressa bene in campo inizialmente con Orduna al palleggio, Buchegger opposto, Marechal e Poglajen in posto 4, Vitelli e Georgiev al centro e Goi libero. A disposizione dello staff tecnico l’altro palleggiatore Pistolesi, il centrale Diamantini, lo schiacciatore Raffaelli e il libero Marchini. Oggi la Bunge dunque, è già in forma campionato, raggiunta attraverso un lavoro intenso che l’ha vista prendersi tanto campo dallo scorso 20 settembre, con quella con Sora che sarà l’ultima amichevole in programma prima degli impegni ufficiali della stagione 2017/2018.   

Il suo giorno zero è mercoledì 11 ottobre quando in trasferta a Vibo Valentia si giocherà in gara secca l’Ottavo di Finale della Del Monte Coppa Italia per poi debuttare nel campionato di SuperLega tra le mura amiche del Pala De Andrè domenica 15 ottobre contro Piacenza.

Allenamenti serrati

Il direttivo del Porto Robur Costa ha preparato una marcia serrata di allenamenti congiunti e amichevoli in un crescendo di avversari, di gioco e di ritmo gara. Primo avversario la Monini Spoleto formazione di Serie A2 e subito dopo, per la stessa categoria, la Kemas Lamipel di Santa Croce nel tradizionale Memorial Lobietti. Il test a Civitanova contro i campioni d’Italia della Lube ha aperto gli scontri di cadetteria passati poi, nel weekend del 30 settembre e del 1° ottobre, a fare ancora più sul serio nel torneo di Montichiari che Ravenna si è aggiudicata con grande autorità. Dopo aver sconfitto in semifinale in quattro set la quotata Calzedonia Verona di Grbic infatti, la Bunge fa anche meglio nella finalissima travolgendo con un secco 3-0 l’ambiziosa Revivre Milano che mercoledì ha fermato il cammino in Coppa Italia della BioSì Indexa Sora. L’elenco degli impegni dei ravennati si chiuderà appunto domani, sabato 7 ottobre, con l’arrivo al PalaCosta dei coach Barbiero-Colucci e dei suoi ragazzi che, giovedì hanno osservato un turno di riposo dagli allenamenti, ma che oggi hanno ripreso regolarmente le sedute mattutine di pesi e quelle di tecnica al pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BioSì Indexa Sora, domani a Ravenna per una amichevole di livello

FrosinoneToday è in caricamento