BioSì Indexa Sora, al PalaGlobo Monza sfata il tabù trasferta e vince

Bottino pieno per i lombardi contro la squadra volsca. Ottimo l'ambiente al PalaGlobo ma la squadra dopo un primo set tirato ed equilibrato ha perso di lucidità

Al PalaGlobo “Luca Polsinelli” la BioSì Indexa Sora apre il girone di ritorno cedendo il passo alla Gi Group Monza che proprio alla sua ottava gara fuori casa sfata il tabù trasferta. In tre set capitan Botto e compagni intascano un importante bottino pieno con continuità di gioco e facendo dell’attacco la loro arma migliore con l’MVP Hirsch a chiudere con il 78%. Sora invece, dopo un primo set tirato ed equilibrato, deciso ai vantaggi da pochi palloni, ha perso di lucidità facendosi infastidire dall’attacco e dalla battuta avversaria. Ottimo invece l’ambiente al PalaGlobo “Luca Polsinelli” con una strepitosa cornice di pubblico a salutare il ritorno a casa della BioSì Indexa dopo la parentesi frusinate.

Il commento di coach Barbiero

“Siamo dispiaciuti per questa sconfitta all'esordio al PalaGlobo- commenta amareggiato coach Mario Barbiero -. Oggi abbiamo incontrato una Monza in gran forma che nel fondamentalmente dell'attacco ha praticamente messo a terra ogni pallone. Noi abbiamo provato a fare quello che potevamo, avevamo qualche acciacco fisico però non siamo stati lucidi come dovevamo”.

Le parole di coach Falasca

Tre punti molto importanti per noi in questa vittoria fuori casa – dice soddisfatto mister Falasca -. Abbiamo giocato bene e siamo riusciti a sfatare questo tabù della vittoria in trasferta, che per noi finora era molto difficile. Abbiamo disputato con continuità la nostra partita e sono arrivati i risultati che aspettavamo”.

La gara

Allo starting players coach Barbiero propone la regia di Seganov e Petkovic opposto, Rosso e Nielsen in posto 4, Caneschi e Mattei al centro, Santucci libero. Mister Falasca risponde con la diagonale Shoji-Hirsch, i martelli Plotnyskyi e Dzavoronok, i centrali Beretta e Barone, e Rizzo libero. Subito aggressiva in attacco e al servizio la Gi Group Monza con Dzavoronok e Beretta per il 2-7 che costringe coach Barbero a richiamare i suoi. Dopo un bel respiro assieme alla loro guida tecnica, Rosso e compagni mettono a segno il primo mini break positivo proprio con il capitano vincente sulla rete e dai nove metri per il 5-7. L’ex Hirsch prova a rimettere i monzesi in corsa ma uno scambio lungo e bello chiuso da Petkovic apre il parziale che porta alla parità del 9-9 con tre punti consecutivi del solito opposto bianconero. Mister Falasca richiama in panchina Dzavoronok e manda Botto a dare una mano al sestetto in campo ma a regnare ora è l’equlibrio. Il game prosegue punto a punto con entrambe le compagini a spingere in battuta. Ad arrivare per prima al set ball è Monza con Hirsch in grande spolvero autore di ben 6 realizzazioni dal 19-20 alla fine del set. Porta la sua firma anche il punto del 25-27 che vale la vittoria del primo game.  

Seconda e terza frazione di gioco

È la decisione arbitrale invertita dal video check a far mettere il naso avanti alla Gi Group sul 3-5 che, con Botto confermato e con Beretta a muro diventa 6-10. Ferma il gioco coach Barbiero e alla ripresa, dopo l’attacco di Mattei a beffare il block di Hirsch, i brianzoli continuano a marciare tra gli errori avversari per l’11-18. Cambia la diagonale la guida tecnica volsca inserendo Marrazzo in regia e Duncan Thibault in posto 2. Il sestetto rivisitato prova a rosicchiare lunghezze ma in questo frangente gli errori pesano doppio così capitan Botto mette a referto anche il secondo set sullo scarto del 17-25. Stesso copione del game precedente in avvio del terzo con il 4-3 trasformato nel 4-6. Stavolta però la BioSì Indexa pareggia subito i conti 7-7, ma l’equilibrio dura poco perché Rocco Barone al servizio destabilizza la ricezione sorana che per tre turni non trova la reazione giusta per l’allungo del 7-11. A colloquio dal coach i bianconeri per trovare la chiave per rientrare nel set e nel match ma i cambi palla conquistati da Petkovic non bastano a invertire la rotta. Così la Gi Group continua serenamente a fare il proprio gioco viaggiando con un +5 di vantaggio fino al 15-20. Al suo secondo time out discrezionale mister Barbiero e al nuovo cambio della diagonale con Marrazzo subito all’ace per il 17-21, qualcosa sembra muoversi. Buone infatti anche le risposte di Fey e Duncan Thibault per il 20-23 ma finisce qui la gara della BioSì Indexa Sora con Monza che festeggia la sua prima vittoria in trasferta.

Il tabellino

BIOSÌ INDEXA SORA – GI GROUP MONZA 0-3

BIOSÌ INDEXA SORA: Seganov 2, Petkovic 14, Rosso 8, Nielsen 12, Mattei 2, Caneschi 4, Santucci (L), Marrazzo 1, Fey 1, Duncan Thibault 1, Lucarelli n.e., Penning n.e., Mauti (L) n.e., Farina n.e.. I All. Mario Barbiero; II All. Maurizio Colucci. B/V 3; B/P 12; muri: 4.

GI GROUP MONZA: Shoji 4, Finger n.e., Beretta 8, Buti n.e., Dzavoronok n.e., Langlois, Rizzo (L), Walsh, Hirsch 16, Botto 8, Barone 8, Brunetti n.e., Terpin. I All. Michel Angel Falasca; II All. Francesco Cattaneo. B/V 6; B/P 16; muri: 9.

PARZIALI: 25-27 (‘29); 17-25 (‘25); 20-25 (‘24).

MVP: Simon Hirsch.

ARBITRI: Canessa, Venturi.

SPETTATORI: 2.263.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento