La BPC Virtus Cassino chiude con il botto: arriva direttamente da Palestrina, il play-guardia Simone Rischia

La squadra è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Federico Lestini, in forza nella scorsa stagione al Basket Teramo, per l’annata agonistica 2020/21

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Simone Rischia, in forza nella scorsa stagione alla Pallacanestro Palestrina, per l’annata agonistica 2020/21.

Giocatore classe ’90, il play-guardia ex Valmontone e Cecina, cresce cestisticamente tra le fila della Pallacanestro Palestrina, divenendone una vera e propria bandiera, disputando con la formazione prenestina, non solo i campionati giovanili, ma ben 8 campionati senior. Vanta con la formazione verde-arancio traguardi molto prestigiosi: diverse prime posizioni in regular season, qualificazioni ai playoff e alle “Final Eight” di Coppa Italia, senza dimenticare le semifinali e finali playoff disputate. Protagonista più volte delle “battaglie cestistiche” tra Palestrina e Cassino, il nuovo numero 5 cassinate ha fatto più volte male negli anni alla squadra di coach Vettese, segnando negli anni addietro, nella maggior parte dei match, la bellezza di 20 realizzazioni a gara.  Stimato e apprezzato per le sue doti tecnico-tattiche di ottimo regista, mortifero realizzatore e uomo squadra, il DS Manzari ha provato in più di qualche occasione a portarlo all’ombra dell’abbazia, riuscendoci finalmente nella prossima annata agonistica, dove Simone sarà una delle principali “bocche da fuoco” del pacchetto piccoli virtussino.

Queste le sue prime parole da neo atleta della BPC Virtus Cassino: “Ho sempre avuto massima stima e ammirazione per il lavoro svolto dalla Virtus Cassino negli scorsi anni in cui ci siamo affrontati. Ho sempre seguito il percorso della società, fino al raggiungimento del prestigioso obiettivo nel 2018 della promozione in serie A, e divenire quest’oggi parte integrante di questo progetto è per me motivo di orgoglio e soddisfazione. Approdo in una società seria, professionale e che conosce perfettamente la maniera in cui si lavora per ambire ai massimi risultati possibili in questa categoria. Da questa esperienza mi aspetto un gruppo voglioso di vincere. Sarà fondamentale creare sin da subito un’importante coesione di squadra ed essere predisposti al lavoro in settimana, perché sarà poi quello che diventerà determinante a fine anno nel superare gli ostacoli che avremo davanti e le difficoltà che si presenteranno sul nostro percorso. L’obiettivo per me è quello di arrivare fino in fondo, provando a vincerle tutte. Dovremo conquistare un posto di rilievo nella griglia playoff e poi giocarli per vincerli. La post-season è un campionato diverso dalla stagione regolare e se saremo capaci di arrivarci in forma, motivati e coesi, sono sicuro che potremo dire la nostra. Saluto tutti i nostri tifosi. Non vedo l’ora di iniziare. Ci vediamo prestissimo”.

Da parte di tutta la società, un caloroso ‘in bocca al lupo’ a Simone per questa nuova esperienza all’ombra dell’abbazia.

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Federico Lestini, in forza nella scorsa stagione al Basket Teramo, per l’annata agonistica 2020/21. Giocatore classe ’83, l’ala grande nativa di Pescara, cresce nelle giovanili della Viola Reggio Calabria. Nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera, Lestini gira letteralmente per l’intero stivale, disputando principalmente i campionati di Lega Due e Serie A.

Rappresenta un vero e proprio lusso per la categoria, un giocatore con alle spalle una grande esperienza, perfetta per le esigenze tecnico-tattiche di coach Luca Vettese.

Tiratore mortifero, dotato di grande fisicità e di un importante gioco anche spalle a canestro, attira quindi l’attenzione del DS Manzari, che decide di portarlo all’ombra dell’abbazia.

Di seguito, le parole soddisfatte del nuovo atleta cassinate al momento della firma sul contratto che lo legherà al club di via Tommaso Piano per la stagione 2020-21, con possibilità di rinnovo per un’ulteriore stagione agonistica: “Sono molto contento di aver raggiunto questo accordo con la Virtus Cassino. Arrivo in una grande società, già affermata a livello nazionale, e che devo dire, per fortuna, si trova anche vicino casa. Sentendo addetti ai lavori e colleghi, non ho sentito altro che belle parole, sul conto del club, una cosa al giorno d’oggi tutt’altro che scontata. Ho avuto la fortuna di conoscere durante la mia carriera, figure professionali con le quali avrò la possibilità ancora di lavorare in questa nuova avventura, ed è stato questo un altro fattore che senza dubbio ha inciso nella mia decisione di far parte il prossimo anno di questo club. Una figura su tutte è sicuramente quella di Giuseppe Grilli, una vera e propria sicurezza come preparatore fisico, come persona e come professionista. Mi aspetto di vivere una stagione vincente, e visto il roster allestito dalla dirigenza, penso che ci siano i giusti presupposti per toglierci delle grandi soddisfazioni. L’obiettivo minimo rimane quello dei playoff, un’ambizione che credo sia quasi scontata per tutti noi. Poi vedremo quello che accadrà. Non vedo l’ora di iniziare. Approfitto per salutare tutti i nostri tifosi. Ci vediamo presto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la chiusura degli annunci relativi al roster della prima squadra, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni sull’inizio delle attività della formazione di punta della città martire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento