Calcio - Maurizio Stirpe: "L'allenatore che verrà deve amare il Frosinone e non i soldi del Frosinone"

Entro il 19 giugno il nome del nuovo tecnico. Alessandro Nesta sembra ormai la scelta definitiva

Intervenuto all'evento "Tutti i colori del libro- Festival" tenuto a Veroli, il presidente Stirpe ha affermato che il nome del nuovo allenatore si conoscerà entro il 19 giugno.

"Ho pregato i miei collaboratori di procedere con cautela, nel senso di non farsi prendere dall'ansia ma di riflettere bene, cercando di individuare un profilo che sposi appieno i nostri programmi. L'allenatore che verrà - prosegue Stirpe- deve amare il Frosinone e non i soldi del Frosinone. È un aspetto importante. Entro il 19 giugno annunceremo il nuovo allenatore, poi programmeremo il mercato in entrata e in uscita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Nesta verso la panchina giallazzurra

Si sono valutati diversi profili in queste ultime settimane, ma il ballottaggio per sedere sulla panchina giallazzurra era ormai ristretto a due candidati: Fabio Grosso e Alessandro Nesta. Proprio l'ex difensore del Milan, nelle ultimissime ore, sembra aver avuto definitivamente la meglio sull'ex allenatore del Verona. Dopo una fase dove sembrava Grosso o addirittura Italiano a poter prevalere, Nesta ha definitivamente convinto il sodalizio giallazzurro. L'annuncio dovrebbe arrivare lunedì o al massimo martedì. Sta per nascere il nuovo Frosinone targato Alessandro Nesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento