Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Calcio, stangata per la Vis Artena dal giudice sportivo. 1200 euro di multa e tre giornate a Capanna

Dopo il comunicato “infuocato” a fine gara si era capito che sarebbe arrivata una stangata contro i dirigenti ed i calciatori della Vis Artena dopo l’ultima partita del campionato di Serie D di calcio contro la SFF persa per 3 a 2.

La decisione del giudice sportivo

Il Giudice Sportivo Avv. Aniello Merone, con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e dell’addetta alla segreteria sig.ra Barbara Teti nella seduta del 2 gennaio 2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano, quanto quanto si legge nella nota del comitato della FIGC:

Provvedimenti disciplinari

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A carico della società Vis Artena una multa di euro 1.200,00 Per avere messo a disposizione della Terna arbitrale uno spogliatoio in precarie condizioni igieniche; lasciato incustodito lo spogliatoio della Terna che, nel corso dell'intervallo, veniva trovato con la porta gravemente danneggiata e pezzi della medesima inseriti all'interno delle borse degli Ufficiali di gara;- al termine della gara persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, fatto indebito ingresso sul terreno di gioco rivolgendo espressioni offensive all'indirizzo di un A.A. (R A - R AA )

A carico del dirigente Matteo Matrigiani l’inibizione a svolgere ogni attività fino al 23/1/2019 allontanato per reiterate proteste all'indirizzo dell'Arbitro, al termine della gara rivolgeva espressioni gravemente offensive ed irriguardose nei confronti di un A.A. (R A - R AA). A carico del medico Alfonso De Angelis l’inibizione a svolgere ogni attività fino al 16/ 1/2019. Per avere al termine della gara, rivolto con fare minaccioso, espressioni gravemente irriguardose all'indirizzo del Direttore di gara.

I giocatori squalificati

A carico calciatori espulsi dal campo squalifica per tre gare effettive a Matteo Capanna (dalla sua espulsione durante l’incontro si è scatenato il “putiferio” ndr) Espulso per avere rivolto gesti irriguardosi ed espressione offensiva all'indirizzo del Direttore di gara, nell'abbandonare il terreno di gioco colpiva con più calci i tabelloni posti all'ingresso del campo.

Squalifica per una gara per doppia ammonizione

Alessandro Montesi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, stangata per la Vis Artena dal giudice sportivo. 1200 euro di multa e tre giornate a Capanna

FrosinoneToday è in caricamento