rotate-mobile
Calcio

Frosinone-Salernitana 3-0, i giallazzurri ritrovano la vittoria dopo tre mesi e si rilanciano: le pagelle

Decisivi i gol di Soulé, Brescianini e Zortea. Tre punti fondamentali per la volata salvezza

Il Frosinone torna finalmente a ruggire, e lo fa di nuovo davanti al proprio pubblico. La partita con la Salernitana viene decisa dai gol di Soulé e Brescianini nel primo tempo e dal tiro da fuori di Zortea a fine match. Una vittoria di vitale importanza per i canarini che si rilanciano alla grande nella corsa salvezza. 

Cronaca – Al decimo minuto il Frosinone si conquista un calcio di rigore grazie a Valeri: Zortea la crossa in mezzo proprio per il numero 32 che viene cinturato da Sambia e cade a terra. L’arbitro indica il dischetto, rigore per i padroni di casa. Lo va a battere Soulé che spiazza Costil e sblocca il match.

Dopo un quarto d’ora arriva il gol del raddoppio: Valeri scappa sulla fascia sinistra e la passa in mezzo dove Brescianini, tutto solo, la controlla e calcia in porta segnando il gol che vale il momentaneo 2-0.

Dopo l’intervallo esce per un taglio alla mano Turati, sostituito da Cerofolini. Nel secondo tempo il Frosinone si abbassa troppo e subisce le offensive granata che vanno vicini al gol al minuto 75: Gomis riceve in area e, complice una non irresistibile marcatura di Zortea, calcia ma non trova clamorosamente la porta.

Gol mangiato, gol subito: ripartenza del Frosinone con la palla che viene affidata a Zortea che arriva sulla trequarti e calcia trovando l’angolino giusto, calando il tris. Tre punti d'oro in vista dello scontro diretto fondamentale contro l'Empoli di domenica prossima.

Tabellino Frosinone-Salernitana 3-0

FROSINONE (3-4-1-2): Turati (1’ st Cerofolini); Lirola (26’ st Bonifazi), Romagnoli, Okoli (31’ st Monterisi); Zortea, Mazzitelli (41’ st Gelli), Barrenechea, Valeri; Brescianini; Soulé, Cheddira (31’ st Cuni).

A disposizione: Frattali, Marchizza, Baez, Garritano, Ibrahimovic, Reinier, Ghedjemis, Kaio Jorge, Kvernadze, Seck.

Allenatore: Di Francesco.

SALERNITANA (4-4-1-1): Costil; Pierozzi (1’ st Pasalidis), Fazio, Pirola, Bradaric; Sambia (21’ st Sfait), Basic, Coulibaly, Vignato (30’ st Gomis); Tchaouna; Ikwuemesi.

A disposizione: Fiorillo, Salvati, Martegani, Simy, Weissmann, Pellegrino, Zanoli, Manolas, Legowski.

Allenatore: Colantuono.

Arbitro: signor Francesco Fourneau di Roma 1; assistenti Alessio Tolfo di Pordenone e Domenico Fontemurato di Roma2. Quarto Uomo Manuel Volpi di Arezzo; Var Francesco Meraviglia di Pistoia, Avar Daniele Chiffi di Padova.

Marcatore: 10’ pt Soule (r), 25’ pt Brescianini (F), 40’ st Zortea (F).

Pagelle: Brescianini il migliore, bene Soulé

Turati 6.5: attento nell'uscita bassa su Vignato. Nella circostanza si fa anche male alla mano ed è costretto ad uscire all'intervallo (Cerofolini 5.5: entra a freddo nella ripresa e subisce la pressione specialmente dopo un paio di uscite a vuoto. Per fortuna le sue disattenzioni non costano caro al Frosinone).

Lirola 6: altra buona partita da braccetto, ma nel secondo tempo è costretto ad alzare bandiera bianca per l'ennesimo infortunio stagionale (Bonifazi 5.5: soffre la velocità di Tchaouna).

Romagnoli 6.5: altra buona partita per l'ex Lecce, sempre più a suo agio da centrale nei tre dietro.

Okoli 6.5: nei tre dietro è tutto un altro calciatore rispetto a quanto visto ad inizio stagione. Peccato per il suo infortunio. La speranza è che non sia niente di grave (Monterisi SV).

Zortea 7: arriva il primo gol in maglia giallazzurra per il terzino di proprietà dell'Atalanta. Solita grande partita in fese di spinta, da rivedere in quella difensiva.

Barrenechea 6.5: quando gira lui gira anche il Frosinone. Bene specialmente nel primo tempo.

Mazzitelli 6: dà sostanza ed esperienza al centrocampo (Gelli SV).

Brescianini 7.5: il migliore in campo. Gioca con disinvoltura anche da centravanti. Praticamente ha occupato tutte le posizioni in campo in questa stagione, dal terzino al mediano, fino al centravanti. Giocatore totale.

Valeri 6.5: partita dai due volti: ottima in fase di spinta, da rivedere in quella difensiva dove va parecchie volte in difficoltà contro gli avversari. Conquista il rigore dell'1-0 e confeziona l'assist per il 2-0 di Brescianini. 

Soulé 7: freddo dal dischetto e tanta caparbietà, da leader carismatico e di qualità di questa squadra. Bravo anche a dare una mano in difesa.

Cheddira 6.5: battaglia come suo solito con l'intera difesa avversaria. Dà il là al gol del 2-0 (Cuni SV).

Di Francesco 6.5: la sua squadra è viva: quinto risultato utile consecutivo e vittoria ritrovata dopo 3 mesi. Una boccata d'ossigeno in vista del rush finale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Salernitana 3-0, i giallazzurri ritrovano la vittoria dopo tre mesi e si rilanciano: le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento