rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Calcio

Il Benito Stirpe "assegnerà" il primo titolo del nuovo anno del calcio italiano: a Frosinone in scena la Final Four della Supercoppa femminile

Lo stadio del Frosinone Calcio ospiterà la semifinale tra Juventus e Sassuolo e la finale che assegnerà la prestigiosa Coppa

Saranno lo stadio ‘Benito Stirpe’ di Frosinone e lo stadio ‘Domenico Francioni’ di Latina ad ospitare dal 5 all’8 gennaio la Final Four della Supercoppa Femminile, la competizione che metterà in palio il primo titolo del nuovo anno del calcio italiano. Le squadre partecipanti sono Juventus e Milan, rispettivamente prima e seconda nell’ultimo campionato, la Roma come vincitrice della Coppa Italia e il Sassuolo, che ha chiuso la Serie A TimVision 2020/21 al terzo posto e che subentra in quanto le rossonere – finaliste dell’ultima Coppa Italia – hanno acquisito il diritto a prendere parte alla competizione tramite il secondo posto in campionato.

Il sorteggio effettuato questa mattina nella sede FIGC ha stabilito che la semifinale tra Roma e Milan si disputerà mercoledì 5 gennaio alle 14.30 a Latina, mentre Juventus-Sassuolo è in programma alle 17.30 nell’impianto di Frosinone, dove sabato 8 gennaio alle 14.30 si giocherà anche la finale. Tutti e tre i match saranno visibili in diretta su TimVision e La7. L’evento sarà aperto al pubblico nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

“Ringrazio i comuni e le società sportive di Frosinone e Latina – ha dichiarato il presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani – inaugureremo il 2022 con questo prestigioso appuntamento che vedrà come protagoniste le atlete di Juventus, Milan, Roma e Sassuolo. Al momento questi quattro club occupano i primi posti della classifica di Serie A TimVision. Ci aspettano quindi tre partite emozionanti e combattute”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Benito Stirpe "assegnerà" il primo titolo del nuovo anno del calcio italiano: a Frosinone in scena la Final Four della Supercoppa femminile

FrosinoneToday è in caricamento