rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Calcio

Il (calcio)mercato del giovedì: le ultime sul Frosinone

Pol Lirola diventerà ufficiale tra oggi e domani. In difesa interesse per Okoli ma non solo. La Juventus "congela" i prestiti

Altro appuntamento settimanale targato FrosinoneToday sul calciomercato giallazzurro. Ogni giovedì – giorno della settimana che ormai da anni è sinonimo di mercato frusinate – faremo il punto sulle mosse del Frosinone in questa sessione estiva di calciomercato.

Difesa - Dopo il Ko contro il Napoli, il Frosinone sabato prossimo riceve l’Atalanta. Rispetto alla sfida con i partenopei, i canarini potranno contare su un nuovo calciatore arrivato dal calciomercato: Walid Cheddira. Il marocchino, però, potrebbe non essere il solo volto nuovo per i tifosi giallazzurri. Sembra infatti ormai cosa fatta l’arrivo in Ciociaria di Pol Lirola, calciatore di proprietà dell’Olympique Marsiglia. Il terzino arriverà in giallazzurro con la formula del prestito secco. Lo spagnolo è atteso oggi per le visite mediche e dovrebbe diventare ufficialmente un nuovo calciatore del Frosinone già prima del match con i bergamaschi. Lirola è un rinforzo di spessore per la retroguardia giallazzurra. Il classe ’97 vanta già 128 gare in Serie A oltre alle esperienze in Ligue 1 (53 presenze) e in Liga nell’ultima stagione con l’Elche (12 presenze). Nonostante altre squadre si fossero interessate a lui (Torino e Genoa su tutte) Lirola è stato convinto ad accettare la corte del Frosinone grazie al direttore Angelozzi e a Di Francesco. Il primo lo ha scoperto dalle giovanili della Juventus e portato in Serie A, mentre il secondo lo ha lanciato, ai tempi del Sassuolo, nel calcio che conta, esaltandone le caratteristiche. Tanto che, dopo appena una stagione con i neroverdi, il suo cartellino fu pagato circa 13 milioni di euro dalla Fiorentina. Ma non solo Lirola.

Il Frosinone si sta guardando intorno per rinforzare ulteriormente la retroguardia. Servono infatti almeno altri due difensori centrali per completare l’organico. Il nome che circola con maggiore insistenza è quello di Caleb Okoli dell’Atalanta. Il Leone vorrebbe prenderlo in prestito secco, ma la Dea vorrebbe inserire nella trattativa un diritto o un obbligo di riscatto. Le parti dovrebbero parlarne proprio durante e dopo il match di sabato al Benito Stirpe. Angelozzi vorrebbe arricchire l’organico con un altro difensore centrale, di esperienza. Al momento non circolano nomi in tal senso, con il DS giallazzurro che sta lavorando sottotraccia. Occhio anche al mercato degli svincolati.

Centrocampo e attacco- Il nuovo acquisto Barrenechea si è presentato ieri a stampa e tifosi. Non dovrebbe essere però l’ultimo centrocampista che arriverà in Ciociaria. Saltato Fabbian che è passato al Bologna, il Frosinone si sta guardando intorno per cercare un altro centrocampista. Interesse per Maleh del Lecce, ma al momento non c’è stato nulla di concreto. Altro nome che piace è quello di Gaetano del Napoli, ma i partenopei dovranno prima prendere un altro centrocampista per poter cedere il classe 2000. In una recente intervista rilasciata a parlamoderoma2.0, Radja Nainggolan ha rivelato di aver parlato con Di Francesco per ”proporsi” al Frosinone. “In A non mi ha chiamato nessuno – ha affermato l’ex centrocampista della Roma - ho sentito Di Francesco ma al Frosinone vogliono giocatori giovani”.

In attacco dopo Cheddira potrebbero arrivare altri due calciatori in prestito, entrambi dalla Juventus: Kaio Jorge e Soulè. La società bianconera è disposta a cedere in prestito i due attaccanti, ma sta aspettando l’evolversi del mercato. In uscita dalla Juventus potrebbe esserci infatti Kean. La sensazione è che queste due trattative potrebbero sbloccarsi solamente negli ultimissimi giorni di calciomercato. Stessa situazione per Demba Seck, con il calciatore che al momento non si muove dal Torino a causa di mancati arrivi dal calciomercato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il (calcio)mercato del giovedì: le ultime sul Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento