rotate-mobile
Calcio

Serie B, disfatta Frosinone: il Cittadella vince 3-0. Le pagelle

Pesante sconfitta per i giallazzurri che ora sono finiti fuori dalla zona playoff. Decidono i gol di Beretta (doppietta) e Tounkara

Giornata da dimenticare per il Frosinone che perde 3-0 al Tombolato di Cittadella. Tutti e tre i gol granata arrivano nel primo tempo e per gravi disattenzioni individuali. A segnare Beretta (doppietta) e Tounkara. Canarini che ora sono scivolati fuori dalle posizioni playoff.

Tabellino Cittadella-Frosinone 3-0

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Del Fabro, Frare, Donnarumma; Varela (18’ st Laribi), Pavan (18’ st Vita), Branca (37’ st Icardi); Antonucci (18’ st Mastrantonio); Beretta, Tounkara (26’ st Taernelli).

A disposizione: Maniero, Perticone, Benedetti, Visentin, Mazzocco, Cassandro, Baldini.

Allenatore: Gorini (squalificato), in panchina Musso.

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Barisic (38’ st Manzari); Lulic (11’ st Boloca), Ricci, Garritano (11’ st Canotto); Ciano (11’ st Novakovich), Charpentier (25’ st Cicerelli), Zerbin.

A disposizione: Marcianò, Minelli, Kalaj, Rohden, Tribuzzi, Brighenti, Cotali.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Alberto Santoro di Messina; assistenti Marco Della Croce di Rimini e Claudio Barone di Roma1; Quarto Uomo Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone; Var Federico Dionisi di L’Aquila, Avar Alessandro Lo Cicero di Brescia.

Marcatori: 20’ e 42’ pt Beretta, 25’ pt Tounkara.

Note: spettatori 1.500 circa (58 del Frosinone); angoli: 5-3 per il Frosinone; ammoniti: 14’ pt Ricci, 15’ pt Del Fabro, 17’ pt Zerbin, 20’ pt Mattioli, 1’ st Szyminski, 13’ st Barisic; recuperi: 0’ pt; 4’ st.

Pagelle: disastro generale. Barisic spaesato

Ravaglia 5: sul primo gol si fa scavalcare troppo facilmente da una palla lenta e che viaggiava nell'area piccola. Sugli altri due non può nulla, anzi nel secondo tenta anche di metterci una pezza ma Tounkara è più rapido a ribadire in rete.

Zampano 6: parte bene con un paio di ottime accelerazioni che creano scompiglio alla retroguardia avversaria. Poi Grosso lo manda sulla sinistra e la sua prestazione cala d'intensità, complice anche il risultato.

Gatti 5.5: non ha gravi colpe sui gol subiti, ma appare meno sicuro rispetto al solito.

Szyminski 5.5: come il suo compagno di reparto non ha gravi responsabilità sulle reti incassate.

Barisic 3: una gara da dimenticare e alla svelta. Sbaglia tutto quello che c'è da sbagliare. In occasione della prima rete sta a guardare il pallone piovere in area, nel secondo fa un assist al bacio per Tounkara e nel terzo gol si fa anticipare troppo facilmente da Beretta (Manzari SV).

Lulic 5: diversi palloni persi e pochi inserimenti (Boloca 5.5: una buona occasione dal limite dell'area mandata però alle stelle).

Ricci 5: oggi in difficoltà, come del resto tutti i suoi compagni.

Garritano 5: sullo 0-0 gli capita una buona occasione ma la spreca tirando in malo modo. Si vede poco (Canotto 6: quello che ci prova di più nel finale. Sfiora il gol prendendo un palo con un bel tiro da fuori area).

Ciano 5: parte bene poi esce pian piano dalla partita. Appare anche nervoso (Novakovich 6: entra ormai a risultato compromesso).

Charpentier 5: si vede poco quest'oggi se non per un colpo di testa troppo debole (Cicerelli SV).

Zerbin 5.5: nella ripresa è quello che prova a fare qualcosa in più, ma è troppo poco. Prende un giallo che gli farà saltare la partita con il Cosenza.

Grosso 4.5: sbaglia a cambiare, di fatto, modulo iniziale. Perchè abbandonare il 4-3-3 per giocare con la difesa a 3? Torna poi a quattro sul risultato di 2-0 mettendo Barisic terzino destro e Zampano a sinistra. Non si capisce poi perchè mantenga in campo Barisic, apparso nettamente in difficoltà, per quasi tutta la partita e fuori ruolo. Giornata storta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, disfatta Frosinone: il Cittadella vince 3-0. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento