rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Serie B, Cosenza-Frosinone 1-1: un pari che soddisfa a metà i canarini. Le pagelle

I giallazzurri vanno sotto nel primo tempo e poi agguantano il pari con Novakovich nella ripresa. Nei minuti finali diverse chance fallite per vincere la partita, con Garritano poco lucido nei momenti decisivi

Il Frosinone pareggia 1-1 la sfida di Cosenza. I padroni di casa passano al primo affondo grazie a Gori che, dopo un fallo ingenuo di Maiello su Caso, sigla l'1-0 dal dischetto. I canarini non ci stanno e sfiorano a più riprese il pari, prima di trovarlo al 72' con Novakovich. Nei minuti finali il Frosinone prova anche a vincere la partita con Garritano che spreca due ottime possibilità. Un pareggio che soddisfa a metà gli uomini di Grosso che, con un minimo di cattiveria e lucidità in più, potevano portare a casa i tre punti.

Tabellino Cosenza-Frosinone 1-1

COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Pirrello; Situm, Carraro, Palmiero (32’ st Vallocchia), Boultam (32’ st Florenzi), Corsi; Gori (45’ st Kristoffersen), Caso (21’ st Gerbo).

A disposizione: Saracco, Matosevic, Panico, Venturi,  Minelli, Bittante, Sueva, Eyango.

Allenatore: Zaffaroni

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola, Gatti, Cotali, Zampano; Rodhen (21’ st Charpentier), Ricci (11’ st Boloca), Maiello (11’ st Lulic); Canotto (42’ Tribuzzi), Ciano (11’ st Novakovich), Garritano.

A disposizione: De Lucia, Minelli, Gori, Cicerelli, Zerbin, Szyminski, Bevilacqua.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: signor Francesco Fourneau di Roma1; assistenti sigg. Robert Avalos di Legnano (Mi) e Marco D’Ascanio di Ancona; Quarto Uomo sig. Enrico Gemelli di Messina; Var sig. Antonio Rapuano di Rimini; Avar signor Pasquale Capaldo di Napoli.

Arbitro: 20’ pt Gori (rig), 26’ st Novakovich.

Note: spettatori: 5.414; paganti 4.733; ospiti 61; incasso euro 49.440; angoli: 8-1 per il Frosinone; ammoniti: 30’ pt Caso, 36’ pt Ricci, 5’ st Ciano, 40’ st Corsi, 49’ st Lulic; recuperi: 6’ st.

Pagelle: Maiello e Ricci prestazioni da dimenticare. Gli ingressi dalla panchina evitano la sconfitta

Ravaglia 6: gara da spettatore non pagante. Spiazzato in occasione del rigore.

Casasola 5.5: prima da titolare per l'ex Salernitana. Nel primo tempo sembra abbastanza impacciato, nella ripresa appare più propositivo e sicuro.

Gatti 6.5: sicuro negli interventi, sfiora anche il gol in un paio di circostanze.

Cotali 6.5: gioca nell'inetido ruolo di difensore centrale e lo fa egregiamente.

Zampano 6: destra o sinistra non fa differenza, il numero 11 è sempre tra i più positivi in queste prime giornate di campionato.

Maiello 4.5: torna dopo l'infortunio e certamente non è una delle sue migliori gare con la maglia del Frosinone. Ingenuo in occasione del rigore. Sbaglia tanti palloni (Boloca 6.5: il suo ingresso cambia letteralmente la partita. Suo l'assist per il gol di Novakovich).

Ricci 5: così come Maiello non sembra affatto in giornata. Grosso se ne accorge e lo sostituisce al 58' (Lulic 6: entra bene in partita, anche se sbaglia un paio di calci piazzati).

Rohden 5.5: il meno peggio dei tre centrocampisti che iniziano la partita, però non è abbastanza per guadagnare la sufficienza (Charpentier 6.5: dà fisicità all'attacco giallazzurro. Bene il suo impatto con la gara).

Canotto 6: nel primo tempo è il più pericoloso, nella ripresa sfiora il gol con un tiro deviato da Vigorito (Tribuzzi SV: poco tempo per incidere anche se potrebbe avere a disposizione un paio di ottimi contropiede ma li spreca malamente). 

Ciano 5.5: nel primo tempo serve una palla al bacio a Garritano che però quest'ultimo spreca in malo modo. Dopo il gol del vantaggio il Cosenza si chiude in difesa e le sue caratteristiche non aiutano la manovra giallazzurra (Novakovich 7: è il nono marcatore diverso del Frosinone. Oltre la rete del pareggio si dà da fare, duellando con i difensori avversari). 

Garritano 5.5: è il calciatore del Frosinone che arriva maggiormente al tiro, ma appare poco cattivo nella conclusione. Dopo l'1-1 ha un paio di ghiotte occasioni che spreca, prima facendosi rimpallare un tiro a botta sicura da un difensore avversario e dopo tirando debolmente da fuori area con Charpentier completamente da solo.

Grosso 6: la sua squadra nel primo tempo fatica ad esprimere il proprio gioco, forse a causa di un centrocampo troppo statico. Corregge le cose con i cambi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cosenza-Frosinone 1-1: un pari che soddisfa a metà i canarini. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento