Calcio

Eccellenza Girone C, Città di San Giovanni Campano - Vis Sezze 1-2

Parte bene la Vis Sezze che vince sul campo del Città Monte San Giovanni Campano

Ricomincia un nuovo campionato per Città di monte San Giovanni Campano e Vis sezze, gara valida per il campionato di Eccellenza Girone C. 

Si capisce fin dai primissimi minuti che quello tra il San Giovanni e la Vis sarà un match agonistico e dinamico, in cui solo il più accurato in fase offensiva riuscirà a prevalere. I rossoblù ci provano dopo otto minuti con Loria, che tenta di sorprendere l’estremo difensore De Ciantis con un pallonetto molto ambizioso e ben congegnato, ma appena poco preciso. Per i biancoblù ci pensa Guidone a impensierire la retroguardia setina in un paio di occasioni, ma nemmeno lui sembra troppo convinto calciando verso la porta difesa dalle manone di Caruso. 
Non succede praticamente quasi nulla durante il primo tempo, anche se la Vis appare più sciolta nel fraseggio, ma diversi errori di impostazione non permettono a Onorato e compagni di far male al San Giovanni. Quasi nulla, perché sono proprio i padroni di casa a sbloccare il risultato, grazie a un gol rocambolesco: è il 36’ pt e Mastrantoni approfitta della benevolenza della dea fortuna, che spinge un tentativo di cross teso contro uno stinco vestito di rossoblù, curvando la traiettoria della sfera verso l’alto, in un perfido pallonetto che scavalca l’inerme Caruso. Gli ospiti reagiscono subito e creano un paio di palle gol ma la prima frazione su chiude sull' 1 a 0 per i padroni di casa.
Dopo soli due minuti dalla ripresa, mister Catanzani lancia nella mischia Palluzzi e l’impatto del numero venti rossoblù è devastante. Sono comunque i padroni di casa che si riaffacciano per primi in avanti, sempre con Mastrantoni, che tenta un tiro al veleno, innocuo per Caruso.
Al 57', la Vis pareggia i conti: Onorato serpeggia tra le maglie a scacchi del San Giovanni e calcia con prepotenza; il suo tiro viene respinto, ma Palluzzi è il più lesto di tutti e lo spedisce in rete con grazia e determinazione. 
La combo Onorato-Palluzzi prova a ribaltare la situazione dopo un solo giro d’orologio, ma la palla viene prontamente respinta in angolo per un soffio. Dal gol del pareggio, ci sarà solo una squadra in campo, quella rossoblù.
Al 62' Loria colpisce il palo, ma tre minuti dopo, il signor Prencipe di Tivoli indica il dischetto per un evidente contatto in area: Giannone calcia con rabbia, ma la sua conclusione colpisce il palo alla sinistra de De Ciantis e, come per un ironico gioco del destino, è Onorato che stavolta si avventa sul pallone, per chiudere il tap-in a porta vuota. Vis avanti 2-1 con tenacia e merito. La ripresa è bella e gli ospiti sfiorano più volte il terzo gol. 
L’unico, grande brivido per la difesa setina arriva al 35’ st, quando Carfora non arriva in scivolata su un cross rasoterra perfetto, sarebbe bastato solo toccare la palla per spingerla alle spalle di Caruso.
Finisce 2-1 per la Vis Sezze. 
 

Fonte: pagina Facebook Vis Sezze

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Girone C, Città di San Giovanni Campano - Vis Sezze 1-2

FrosinoneToday è in caricamento