rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Eccellenza Girone C-Polisportiva Città di Paliano, parla il DS Talarico

Il direttore sportivo del Città di Paliano Calcio, Ernesto Talarico fa il punto della situazione attuale del suo club

Siamo giunti alla conclusione del lungo stop calcistico durato ben cinque settimane. A meno di 48 ore dalla ripresa dei campionati dilettanti, fondamentali le parole del Direttore Sportivo biancorosso.

 Direttore, che impatto ha avuto questo momento di stallo per il club e per il calcio dilettantistico in generale?

 "E' venuto a mancare il "ritmo partita". Ci sono delle cose fondamentali nel calcio che si mettono a punto soltanto giocando le vere gare: gli accorgimenti tattici, la mentalità, l'obiettivo. Noi ci siamo sempre allenati, abbiamo simulato i 90 minuti con partite interne tra Eccellenza e Juniores non ci siamo mai fermati, abbiamo lavorato non bene ma benissimo è stato bravo mister Russo nel tenere alta la tensione agonistica durante questo periodo".

 Ci apprestiamo ad iniziare il girone di ritorno con la rosa al 90 per cento della sua totalità ed in fase di completamento. Sono rientrate alcune situazioni di emergenza legate ad infortuni e covid ?

 "Si, il bollettino medico è in miglioramento, nella gara di domenica dovremo fare a meno di 4 squalificati ma con il lavoro che abbiamo svolto mi sento molto fiducioso. Fondamentali i nuovi innesti, Pintori, Porzi e Parfene che andranno a completare un centrocampo già ben collaudato e garantiranno un ulteriore supporto alle nostre punte. Il reparto difensivo resta una sicurezza".

 Non si può non parlare di classifica. I punti in palio sono ancora molti. Quali sono le aspettative e le convinzioni del Città di Paliano, da qui alla fine del campionato?

 "Ribadisco la mia fiducia nel far bene. Le prime due giornate di ritorno saranno particolarmente difficili, affronteremo le prime della classe ma io credo che faremo punti.
Ora è necessario smuovere la classifica. Mi auguro che da qui alla fine del campionato il "problema" di mister Russo resti legato all'imbarazzo della scelta su chi schierare in campo potendo avere la rosa al completo e mi auguro questo perché l'impegno e la professionalità non sono mai mancati, ci meritiamo la possibilità di dimostrare quanto siamo competitivi al cento per cento delle nostre forze. Dobbiamo scendere in campo tranquilli non cadere nella trappola del nervosismo, la matematica non ci ha condannato, tutto è ancora possibile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Girone C-Polisportiva Città di Paliano, parla il DS Talarico

FrosinoneToday è in caricamento