rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Frosinone Calcio, smaltita la delusione adesso bisogna pensare al futuro: il punto su Grosso e i calciatori in scadenza

Domani è in programma un'importante conferenza stampa del Presidente Maurizio Stirpe che farà il punto della situazione sulla stagione appena trascorsa e probabilmente darà qualche spunto interessante per la prossima

Smaltita la delusione per il mancato accesso ai playoff il Frosinone deve adesso programmare il proprio futuro. Domani è in programma un'importante conferenza stampa del presidente Stirpe che farà il punto della situazione sulla stagione appena terminata e magari darà parecchi spunti anche per la prossima, dove i ciociari, con ogni probabilità, saranno ancor più protagonisti in Serie B.

La prima cosa che il Frosinone dovrà fare da qui ai prossimi giorni è valutare le posizioni di Grosso e dei calciatori con il contratto in scadenza. L'allenatore dei giallazzurri ha ancora un anno di contratto ed ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati dalla società al nastro di partenza della stagione 2021-2022: ha mantenuto la categoria, ha valorizzato i giovani di proprietà (come Gatti e Boloca), ha fatto giocare bene la propria squadra e ha contribuito a riportare entusiasmo all'ambiente.

La sua conferma quindi non dovrebbe essere in discussione, anche se una decisione definitiva ancora non è stata presa da ambo le parti. Molti calciatori con il contratto in scadenza, invece, dovrebbero lasciare definitivamente la Ciociaria.

Quelli più sicuri sono Brighenti e Tabanelli, mentre un altro papabile è Zampano che ha parecchie offerte da squadra di alta Serie B (Parma su tutte) e qualche squadra di Serie A (si parla di Sampdoria dove ha già militato nelle giovanili). Incerta la posizione di Minelli che è stato preso a stagione iniziata fino a fine stagione ma non ha pienamente convinto e probabilmente lascerà la Ciociaria, considerando che tornerà dal prestito dalla Carrarese anche Vettorel.

Dovrebbero invece rimanere per un'altra stagione Szyminski e Rohden. Il direttore Angelozzi poi, appena saranno chiare le posizioni di Grosso e dei calciatori in scadenza, si concentrerà sul mercato in entrata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone Calcio, smaltita la delusione adesso bisogna pensare al futuro: il punto su Grosso e i calciatori in scadenza

FrosinoneToday è in caricamento