rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Frosinone-Napoli 1-3, i giallazzurri si illudono ma Osimhen e Politano li riportano sulla terra. Le pagelle

I padroni di casa vanno in vantaggio con Harroui, ma i partenopei portano a casa i primi tre punti della stagione

Il Napoli passa 3-1 sul Frosinone. I campioni d'Italia però hanno faticato più del previsto a battere un Frosinone che ha espresso un buon calcio, specialmente nel primo tempo. Tanto è vero che sono stati proprio i padroni di casa a trovare la rete del vantaggio dopo 7' grazie ad un rigore trasformato da Harroui. Vantaggio però che dura appena 17 minuti, con il Napoli che trova il pareggio grazie a Politano.

Il Napoli continua ad attaccare e, prima dell'intervallo, trova il gol del sorpasso con  Osimhen che, servito da Di Lorenzo, batte TuratiAl ritorno dall'intervallo il Napoli controlla la partita, mentre il Frosinone riesce a trovare una sola occasione ma comunque molto pericolosa, con Baez che su punizione prende la traversa.

Da lì in poi gli azzurri salgono in cattedra e trovano sempre più spazi, fin quando al minuto 79 Osimhen, servito ancora da Di Lorenzo, arriva davanti Turati e segna il tris che chiude definitivamente il match. Nel complesso si è visto un buon Frosinone che deve però migliorare la fase difensiva.

Tabellino Frosinone-Napoli 1-3

FROSINONE (4-3-3): Turati; Oyono, Monterisi, Romagnoli, Marchizza; Gelli, Mazzitelli (30’ st Brescianini), Harroui (40’ st Barrenechea); Baez (30’ Canotto), Cuni (21’ st Borrelli), Caso (21’ st Kvernadze).

A disposizione: Cerofolini, Palmisani, Pahic, Haoudi, Garritano, Szyminski, Bidaoui, Macej.

Allenatore: Di Francesco.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera (31’ st Mario Rui); Cajuste (1’ st Anguissa), Lobotka (46’ st Ostigard), Zielinski; Politano (31’ st Elmas), Osimhen (35’ st Simeone), Raspadori.

A disposizione: Contini, Gollini, Natan, Lozano, Zerbin, Zedadka, Russo, Zanoli.

Allenatore: Garcia.

Arbitro: signor Matteo Marcenaro di Genova; assistenti sigg. Dario Cecconi di Empoli e Filippo Bercigli di Valdarno (Firenze); Quarto Uomo signor Federico La Penna di Roma 1; Var signor Aleandro Di Paolo di Avezzano (AQ), Avar signor Marco Serra di Torino.

Marcatori: 6’ pt Harroui (F), 24’ pt Politano (N), 41’ pt e 33’ st Osimhen (N).

Pagelle: Bene Caso e Harroui, balla la difesa

Turati 5.5: sul primo gol di Politano ha qualche responsabilità, mentre il 2-1 di Osimhen, anche se centrale, è un tiro potente, difficile da parare. Buona parata su Zielinski.

Oyono 6: buona partita da parte del terzino destro, specie in fase offensiva dove crea qualche problema con le sue sgroppate.

Romagnoli 5: marca troppo da lontano Osimhen in occasione del 2-1 campano. Non sembra ancora al top.

Monterisi 5.5: leggermente meglio rispetto a romagnoli, ma nemmeno lui è esente da colpe sui gol.

Marchizza 5.5: dalle sue parti arrivano i maggiori pericoli. Va in difficoltà sia con Di Lorenzo che con Politano.

Gelli 5.5: perde qulche pallone di troppo, soprattutto in un'occasione dove il Napoli ha sfiorato il gol con Zielinsky. 

Mazzitelli 5: perde il duello in velocità con Di Lorenzo in occasione del vantaggio campano. Sembra macchinoso nei movimenti (Bresciani 5.5: gioca pochi palloni, fa però parecchi falli)

Harroui 7: il calciatore che sembra avere la marcia in più in questa squadra. Batte con freddezza il rigore, che peraltro è il primo gol di questa Serie A (Berrenechea SV)

Baez 6.5: una delle migliori prestazioni di Baez da quando veste la maglia giallazzurra. Prende una clamorosa traversa su punizione con il risultato di 2-1 per il Napoli.

Cuni 6: si muove molto sul fronte d'attacco, ma non si rende mai pericoloso (Borrelli 5.5: i difensori campani lo anticipano quasi sempre, anche se c'è da dire che entra quando ormai le cose sembrano compromesse).

Caso 6.5: quando la palla passa dai suoi piedi si ha sempre la sensazione che da un momento all'altro possa succedere qualcosa. Si spegne nel secondo tempo (Kvernadze 6: entra bene in partita, anche se non crea mai effettivi pericoli).

Di Francesco 6: il Frosinone è palesemente incompleto e al momento più di questo non può fare, anzi nel primo tempo i suoi hanno fatto vedere anche buone cose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Napoli 1-3, i giallazzurri si illudono ma Osimhen e Politano li riportano sulla terra. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento