rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Frosinone-Spal, rebus in attacco per mister Grosso: probabile un ritorno al 'falso nueve'

I giallazzurri cercano il riscatto dopo l'incredibile ed immeritato ko subito contro il Monza

Contro la Spal il Frosinone cerca il pronto riscatto dopo l’incredibile sconfitta incassata sabato scorso all’U-Power Stadium. Il ko con il Monza ancora non è andato giù all'ambiente giallazzurro. Ciano e compagni, meritatamente in vantaggio di due reti in una partita per lunghi tratti dominata, si sono fatti prima rimontare e poi superare nel finale dai brianzoli. Una sconfitta che ha fatto scivolare il Leone fuori dalla zona playoff e che inevitabilmente ha fatto allontanare le prime posizioni. I canarini stanno un po’ faticando nelle ultime uscite, con appena 4 punti raccolti in cinque giornate, con la vittoria che manca ormai dal lontano 6 novembre, dal 4-1 di Benevento.

Contro gli estensi i giallazzurri cercano la sesta vittoria in campionato, compito però non affatto semplice. La Spal fuori casa ha fatto vedere le cose migliori, basti pensare che è imbattuta dal 26 settembre e ha subito solamente 6 gol sui 22 incassati finora, 4 dei quali nelle prime tre partite esterne, dove è sempre arrivata la sconfitta. Grosso dovrà far i conti quindi con una squadra che si esalta in trasferta e che peraltro nelle due partite giocate al Benito Stirpe - una in Serie A ed una in Serie B -  ha sempre vinto.

La probabile formazione

Il mister dovrà fare a meno di Charpentier che con il Monza si è procurato uno stiramento del quadricipite della coscia destra. Il modulo sarà come di consueto il 4-3-3: in porta Ravaglia. La difesa vedrà Zampano sulla destra e Cotali sulla sinistra, mentre la coppia centrale sarà formata da Szyminski e Gatti. A centrocampo spazio a Boloca, Ricci e Garritano. In avanti dovrebbe tornare dal primo minuto Canotto sull’out destro, mentre dall’altro lato fiducia a Zerbin dopo l'ottima prova contro il Monza. Il ruolo di punta centrale, con Charpentier indisponibile, se lo giocano Novakovich e Ciano, con quest’ultimo che sembra in leggero vantaggio sull’americano. Non è escluso, però, che i due possano partire insieme dal primo minuto, con Ciano nel ruolo di trequartista alle spalle di Novakovich. In caso di 4-2-3-1 ad andare in panchina sarà Zerbin.

Probabile formazione Frosinone (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Boloca, Ricci, Garritano; Canotto, Ciano, Zerbin. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Spal, rebus in attacco per mister Grosso: probabile un ritorno al 'falso nueve'

FrosinoneToday è in caricamento