rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Promozione Girone E-Ceccano Calcio 1920, parla il preparatore atletico Salvati

Il preparatore atletico del Ceccano calcio 1920, Francesco Salvati ha rilasciato alcune dichiarazioni

Il girone di ritorno è iniziato da due giornate e il Ceccano Calcio ha visto la distanza dalla vetta accorciarsi a soli tre punti. A guidare la classifica il duo pontino formato da Monte San Biagio e Nuovo Cos Latina.

I rossoblù sono saldamente agganciati al treno di vertice e sin dalle prime partite hanno espresso un’ottima qualità di gioco e continuano a mostrare una eccellente condizione atletica. La preparazione fisica dei ragazzi di mister Carlini è affidata alle sapienti mani di Francesco Salvati, che abbiamo intervistato per ascoltare le sue sensazioni.

1. La condizione fisica dei ragazzi appare buona e i risultati del campo lo dimostrano. Qual è stata la programmazione che ha portato ad ottenere questi risultati?

A mio avviso è fondamentale porre l'attenzione su tre aspetti caratteristici  della preparazione fisica: prevenzione, intensità, volume. Questi tre fattori devono essere sempre fortemente legati e bilanciati tra loro. Purtroppo o per fortuna non esiste "la pozione magica", o meglio una preparazione che vada bene per qualsiasi gruppo squadra poiché ogni annata, ogni gruppo e soprattutto ogni atleta è diverso dall'altro ed avrà esigenze diverse. Ciò che utilizzo molto è il confronto con i calciatori, per riuscire a capire le loro sensazioni durante la settimana, prima della partita e dopo la partita. Ovviamente se la domenica riusciamo a veder giocare una squadra in buona condizione fisica il merito è dei ragazzi. È un gruppo che, a partire da i più esperti fino ad arrivare ai giovani, si allena sempre e sottolineo sempre al 100%. È questo che fa la differenza. 

2. Come avete affrontato l’anomala sosta prolungata dopo le festività natalizie?

Non nascondo che il periodo della sosta è stato molto complicato. È stato molto difficile programmare e gestire le sedute di allenamento per il semplice fatto che essenzialmente non sapevamo se la domenica avremmo giocato o meno. E questo abbassa di molto le prestazioni fisiche e soprattutto mentali. Nonostante tutto ci siamo rimboccati le maniche e siamo riusciti a superare anche questo periodo non certo semplice, anche grazie al continuo confronto che abbiamo all'interno del nostro Staff, fattore fondamentale. 

3. Come vede Francesco Salvati il gruppo e dove pensa che questa squadra possa arrivare?

Mi ritengo molto fortunato, perché ho il piacere di allenare un gruppo unico e speciale. Da agosto non ho mai sentito una parola fuori posto, anche nei momenti più complicati della stagione abbiamo sempre remato tutti dalla stessa parte, come una vera e propria famiglia affrontando tutto in maniera pacata e costruttiva. Questi aspetti uniti al fatto che abbiamo individualità davvero importanti dal punto di vista tecnico e caratteriale ci porteranno a raggiungere risultati veramente importanti, sono molto fiducioso.

Fonte: ufficio stampa Ceccano Calcio 1920

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Girone E-Ceccano Calcio 1920, parla il preparatore atletico Salvati

FrosinoneToday è in caricamento