rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Calcio

Promozione Girone E-Real Cassino Colosseo, parla il dg Capraro

Il dg Salvatore Capraro parla della bella stagione disputata dalla sua squadra

Anche in questa stagione il Real Cassino ha fatto benissimo. Il club biancoverde è stato la classica mina vagante, con un cammino che l'ha portato a trovare la salvezza molto presto. La politica del club è rimasta fedele ai precedenti campionati, con tanti giovani di prospettiva lanciati nel torneo cadetto, affiancati a giocatori esperti. Su tutti spicca il talento di Michele Grillo. L'ex Atletico Cervaro ha letteralmente trascinato la squadra con ben 23 centri (e mancano ancora due gare...). Insieme a lui a fare da traino altri tre giocatore di grande esperienza. Diego Marzocchella in difesa, il capitano, e il centrocampista Massimiliano Marziale. A parlare della stagione del Real è il direttore generale Salvatore Capraro "E' stato un campionato piuttosto difficile, all'interno di un girone con squadre ben organizzate. Purtroppo inizialmente tra molti infortunati ed una rosa non ancora completa abbiamo perso molti punti, ma pian piano siamo andati per la giusta strada trovando un ottimo equilibrio. La squadra ha dimostrato di crescere sempre di più, infatti l'obiettivo salvezza lo abbiamo raggiunto alla 27esima giornata di campionato con la vittoria contro il Nuovo Cos Latina. Il merito di questo risultato va condiviso con tutto lo staff che ha saputo pazientare a far crescere l'intera squadra sotto ogni aspetto. Questo è stato fondamentale, viste le problematiche che si affrontano essendo nel dilettantismo. Bisogna valutare tanti aspetti: i giovani che frequentano l'università, i  più esperti che hanno famiglia, lavoro e altri tipi di problematiche". Capraro durante la stagione ha dovuto un po' mettersi in disparte, per quello che riguarda il campo, ma la sua passione verso il Real non è mai scemata. "Ad inizio girone di ritorno per motivi personali non sono stato più presente sul campo a sostenere la squadra e lo staff, il tecnico Danilo Di Nardi e il segretario Trani, dispiaciuti della situazione hanno fatto il possibile nel convincermi a ritornare sul campo ma io essendo una persona umile e seria gli ho assicurato che li avrei aiutati, consigliati dall'esterno senza abbandonarli. Mantenuta la parola ci siamo sentiti per tutto il girone di ritorno, per qualsiasi cosa sono sempre a loro disposizione e sono contento per la salvezza anticipata dopo tanti sacrifici. Una passione che ho messo anche nel mio incarico per la consulta del CR Lazio nella provincia di Frosinone. Colgo l'occasione per ringraziare il Comitato per la fiducia che ha riposto nei miei confronti. Faccio infine i complimenti e un grosso in bocca a lupo a tutti i ragazzi e allo staff di questo grande e bellissimo percorso fatto nei migliori dei modi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Girone E-Real Cassino Colosseo, parla il dg Capraro

FrosinoneToday è in caricamento