Calcio

Serie B, in un clima surreale il Frosinone agguanta allo scadere un meritato pareggio: con il Parma è 2-2. Le pagelle

La notizia dell'uomo morto allo stadio ha ovviamente creato un'atmosfera cupa e silenziosa al Benito Stirpe. Gli uomini di Grosso hanno ben figurato al cospetto di una corazzata come il Parma

Alla prima al Benito Stirpe il Frosinone domina per gran parte della partita il Parma ma non va oltre il pareggio: la gara inaugurale del campionato cadetto termina 2-2. Nella prima frazione sono i ciociari a dominare e dopo diverse occasioni è Zerbin a trovare la zampata vincente per siglare l'1-0. Ospiti però che riescono a trovare il pareggio, dieci minuti più tardi, al primo vero tiro in porta con Tutino. Nella ripresa cala il gelo al Benito Stirpe con i tifosi giallazzurri che apprendono la triste notizia del tifoso deceduto per un malore.

Nel secondo tempo, infatti, i supporter canarini sono rimasti in silenzio fino al fischio finale dell'arbitro. I ventidue in campo, ignari di cosa fosse appena accaduto, hanno continuato a giocare ed il Parma si è portato in vantaggio con Man. Il Frosinone, però, è riuscito ad agguantare un meritato pareggio allo scadere grazie al neo entrato Charpentier. Un risultato ed un'incoraggiante prestazione da parte del Frosinone che però passano in secondo piano visto quanto successo.

Tabellino Frosinone-Parma 2-2

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Brighenti (15’ st Cotali), Gatti, Szyminski, Zampano; Rohden (25’ st Charpentier), Maiello, Boloca; Canotto (31’ st Garritano), Ciano (31’ st Iemmello), Zerbin (25’ st Tribuzzi).

A disposizione: De Lucia, Palmisani, Vitale, Haoudi, Satariano, Bevilacqua, Koblar.

Allenatore: Grosso.

PARMA: Buffon; Sohm, Balogh, Osorio, Gagliolo; Schiattarella (33’ st Brugman), Juric; Man (41’ st Iacoponi D.), Vazquez (33’ st Camara), Brunetta; Tutino (20’ st Benedyczak).

A disposizione: Turk, Colombi, Iacoponi S., Dierckx, Zagaritis, Busi, Valenti.

Allenatore: Maresca.

Arbitro: Signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia; assistenti Sigg. Alessandro Costanzo di Orvieto (Terni) e Matteo Passeri di Gubbio (Perugia); Quarto Uomo Sig. Davide Moriconi della sezione di Roma2; Var Sig. Luca Banti della sezione di Livorno, Avar Sig. Alessandro Lo Cicero della sezione di Brescia.

Marcatori: 30’ pt Zerbin, 40’ pt Tutino, 8’ st Man, 44’ st Charpentier.

Pagelle: i nuovi arrivati subito decisivi, Maiello poco preciso

Ravaglia 5.5: viene chiamato poco in causa a dir la verità. Si vede solo per una respinta con i piedi su tiro di Vasquez. Sul secondo gol forse poteva uscire con più decisione.

Brighenti 5: si perde Brunetta in occasione dell'1-1. Si divora il possibile 2-0 mandando incredibilmente fuori da pochi centimetri.

Gatti 6.5: altra ottima prestazione per l'ex Pro Patria. Tiene a bada gli attaccanti ducali.

Szymsinki 6: bene in fase difensiva, meno in quella di possesso palla. Diversi infatti i lanci sbagliati.

Zampano 6.5: il Frosinone nel primo tempo sfrutta molto la corsia sinistra proprio per le sue sgroppate. L0intesa con Zerbin sembra buona. Bene anche a destra nel finale. 

Boloca 6: gara sufficiente anche se appare a volte troppo lezioso. Il migliore comunque del centrocampo titolare.

Maiello 5.5: sbaglia tanti appoggi non da lui. Deve ancora raggiungere il top della condizione.

Rohden 5.5: si vede poco in fase offensiva forse anche condizionato dalla piccola noia muscolare post partita con il Venezia.

Canotto 6.5: da una sua azione personale arriva il gol del vantaggio. Bello il tiro che impegna Buffon nella deviazione in angolo. Ha almeno un altro paio di opportunità ma si perde sul più bello.

Ciano 6.5: altra ottima prova in questo ruolo da falso nueve. Impegna severamente Buffon con un bel tiro da fuori area.

Zerbin 6.5: gol all'esordio in Serie B ad un campione del mondo come Buffon, non male come prima partita ufficiale dal primo minuto con la maglia del Frosinone. Crea scompiglio con le sue serpentine anche se spesso è poco preciso nelle conclusioni. 

Cotali 6: buono il suo impatto con la partita. Spinge sulla corsia mancina.

Tribuzzi 6.5: sbaglia un paio di cross prima di pennellare per la testa di Charpentier in occasione del definitivo 2-2.

Charpentier 6.5: esordio con gol decisivo in maglia canarina per lui. Imperioso il suo stacco di testa che è valso il 2-2. 

Iemmello, Garritano SV: troppo poco tempo per incidere.

Grosso 6.5: la sua squadra continua a giocare molto bene, anche se ancora una volta raccoglie meno di quanto meritava. isogna essere più cattivi in determinati momenti della partita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, in un clima surreale il Frosinone agguanta allo scadere un meritato pareggio: con il Parma è 2-2. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento