Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Un Frosinone semplicemente devastante: 3-0 al Venezia. Le pagelle

I giallazzurri superano i lagunari grazie ai gol di Mulattieri (doppietta) e Caso

Il Frosinone batte con un netto 3-0 il Venezia e mantiene il distacco dal Bari. Allo Stirpe i giallazzurri passano con Mulattieri, in gol nel primo tempo, e poi la chiudono definitivamente con Caso e di nuovo col numero 9 nella ripresa.

Primo tempo di attesa per il Frosinone che decide di lasciare il possesso palla al Venezia, cercando di sfruttare i contropiedi. Ed è proprio ciò che accade al minuto 15: recupero in zona difensiva, palla che arriva a Insigne che serve Mulattieri sulla corsa. Il bomber parte in progressione e nessuno può fermarlo; una volta entrato in area Hristov scivola e gli spalanca le porte, Mulattieri lascia partire un destro che si infila all’incrocio dei pali. Nel resto della prima frazione, Caso ha qualche occasione, ma deve rinviare l’appuntamento al gol di qualche minuto.

Dopo l’intervallo il Venezia rientra con tre giocatori diversi, cambiando molto in attacco. Ma dopo due soli minuti Ceppitelli cicca malamente il pallone e lascia la palla a Caso che, infermabile, arriva davanti a Joronen e raddoppia il risultato. Cinque minuti di pura follia difensiva dei lagunari che al 50′ lasciano fare a Oyono quel che vuole; il terzino la mette in mezzo per Mulattieri che deve solamente spingerla in porta e firmare il raddoppio personale che chiude definitivamente il match.

Il Frosinone adesso è on fire e Insigne serve Caso che trova il palo, “rischiando” di calare il poker. Grosso opera qualche cambio ed anche i neo entrati Baez e Bidaoui cercano gloria personale, venendo però murati entrambi da Joronen che evita ai compagni un passivo ben maggiore. 3-0 Frosinone che ora è atteso dallo scontro al vertice contro il Bari.

Tabellino Frosinone-Venezia 3-0

FROSINONE (4-3-3): Turati: Oyono, Lucioni, Ravanelli, Cotali; Rohden (20’ st Kone), Boloca, Gelli (42’ st Oliveri); Insigne R. (20’ st Baez), Mulattieri (42’ st Borrelli), Caso (28’ st Bidaoui).

A disposizione: Loria, Kone, Garritano, Kalaj, Szyminski, Monterisi, Sampirisi, Frabotta.

Allenatore: Grosso.

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Hristov, Ceppitelli, Carboni; Candela (1’ st Ciervo), Tessmann, Ellertsson (1’ st Johnsen), Andersen (1’ st Milanese), Zampano; Pohjanpalo (28’ st Pierini), Cheryshev (20’ st Novakovich).

A disposizione: Maenpaa, Oliveira, Neri, Svoboda, Sverko, Busato, Johnsson.

Allenatore: Vanoli.

Arbitro: Signora Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno; assistenti sigg. Paolo Laudato di Taranto e Marco Ricci di Firenze; Quarto Uomo signor Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola (Cs); al Var signor Luca Banti di Livorno, Avar signor Filippo Bercigli di Valdarno (Firenze).

Marcatore: 15’ pt e 5’ st Mulattieri (F), 1’ st Caso (F).

Pagelle: Caso inarrestabile, Mulattieri glaciale

Turati 6: partita da spettatore per lui. Gli dà più fastidio il sole nel primo tempo che il Venezia in 90 minuti.

Oyono 7: partita devastante del terzino destro che non soffre minimamente i pur forti esterni dei lagunari. Azione personale e assist al bacio per Mulattieri in occasione del 3-0.

Lucioni 6.5: il Venezia mette in mezzo qualche cross, specialmente nel primo tempo, ma lui li prende tutti. 

Ravanelli 6.5: partita tutto sommato tranquilla per l'ex Cremonese. 

Cotali 6.5: il Frosinone attacca più sulla destra. Lui si limita a tenere bene la posizione.

Rohden 6.5: buona partita per lo svedese. I suoi inserimenti creano sempre pericoli alla retroguardia avversaria (Kone 6: entra a giochi fatti. Partita comunque sufficiente).

Boloca 6.5: fa girare molto bene la palla. Dominatore del centrocampo.

Gelli 6.5: ottima la sua prima da titolare in Serie B. Quantità e qualità (Oliveri SV)

Insigne 6.5: assist per il primo gol di Mulattieri ed un altro al bacio per Caso che poi prende il palo a botta sicura. Sfiora anche il gol nel primo tempo (Baez 6: poteva siglare il poker ma il suo tiro a distanza ravvicinata vede la parata di Joronen).

Mulattieri 7.5: suoi i gol che sbloccano e chiudono la partita. Devastante (Borrelli SV).

Caso 7.5: quando parte palla al piede i difensori del Venezia possono solamente farsi il segno della croce. Il calciatore più in forma in questo momento del Frosinone. Sigla il gol del 2-0 e prende un palo con un bel tiro di destro (Bidaoui 6: sfiora il gol con un tiro a giro di destro, parato da Joronen).

Grosso 7: semplicemente stupendi. I suoi ragazzi dominano dal primo all'ultimo minuto un avversario che era tra i più in forma del torneo. Una marcia che sembra inarrestabile quella del Leone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Frosinone semplicemente devastante: 3-0 al Venezia. Le pagelle
FrosinoneToday è in caricamento