Da Ceccano a Coverciano: la storia di Valentina Olmetti

Il suo nome è nell'elenco dei nuovi allenatori dei giovani calciatori, certificati dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Con lei soltanto altre tre donne in Italia

Il suo nome è nell'elenco dei nuovi allenatori dei giovani calciatori, certificati dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Con lei soltanto altre tre donne in Italia. Ex allieva del Liceo, Valentina Olmetti, dopo una spumeggiante carriera nel calcio femminile, fa l'allenatrice e andrà a Coverciano a prepararsi. Il suo sogno è quella di allenare la femminile della Juventus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le cose che ci ha scritto : "Ciao a tutti, mi chiamo Valentina Olmetti ho 33 anni e sono laureata in scienze motorie. La mia vita è sempre stata segnata dallo sport, da quando avevo 6 anni. Ad oggi lavoro in Decathlon, il negozio sportivo che rappresenta in toto il mio mondo e ho preso un attestato con la FIGC a Roma per allenare calcio in tutte le categorie giovanili. Tutto questo non sarebbe stato possibile se negli anni del Liceo non avessi conosciuto e seguito i miei professori di vita Saulo Lombardi e Antonio Micheli. Con loro abbiamo costruito la prima squadra femminile del liceo eravamo 12 ragazze e abbiamo girato l'Italia, portando in alto il nome del Liceo di Ceccano, giocando partite di calcio e allenandoci nei pomeriggio tra libri e studio. Abbiamo vinto tutto ed è stata l'esperienza scolastica calcistica più bella e che porterò dentro per tutta la vita. Partita da lì, da quella scuola che prima tanto odiavo ed ora farei di tutto per tornarvi. Godetevi Il Liceo, sono anni che non tornano, studiate.. ma, soprattutto, fate sport e seguite gente che come i miei prof mi ha insegnato tutti i valori racchiusi nello sport, ma soprattutto nel gioco piu bello del mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento