menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roccasecca leader Giro Ciociaria

Roccasecca leader Giro Ciociaria

Ciclismo Amatoriale: Antonio Valletta, fuga per la vittoria al Trofeo Terre di San Tommaso

Ottima partecipazione nel giorno del Lunedi dì Pasqua a Roccasecca Scalo (Frosinone) in occasione del Trofeo Terre di San Tommaso, nell'ambito del Giro della Ciociaria Master a cura della MB Lazio Ecoliri.

Ottima partecipazione nel giorno del Lunedi dì Pasqua a Roccasecca Scalo (Frosinone) in occasione del Trofeo Terre di San Tommaso, nell'ambito del Giro della Ciociaria Master a cura della MB Lazio Ecoliri.

Sono stati una novantina i cicloamatori provenienti da Lazio e Campania che si sono cimentati sul percorso di 80 chilometri in circuito tra Roccasecca, Castrocielo e Caprile.

Gara decisa dalla vivace azione promossa dalla coppia Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) e Antonio Valletta (Calibre Sport) negli ultimi 30 chilometri: vano il tentativo di inseguimento da parte di Sergio Zaottini (Falasca Zama Animabike), Massimo Tanzilli (Falasca Zama Animabike), Gennaro Betti (Rokka Bike-Mangimi Liverini), Luigi Auricchio (The Panthers), Claudio Astolfi (Melania Omm), Antonio Moretti (Team Cps), Marco Corelli (Asd Ora et Labora) e Terenzio Carpentieri (Roccasecca Bike) che hanno lasciato andare i due attaccanti verso la conquista dei gradini più alti del podio.

A 200 metri dal traguardo il forcing vincente di Valletta, quel poco che è gli bastato nell'anticipare il bravo compagno di fuga Trovarelli mentre a una quarantina di secondi il grosso del gruppo regolato allo sprint da un pimpante Zaottini.

Nell'ambito delle classifiche di categoria, con Valletta sul podio di fascia A4 sono saliti Massimiliano Del Prete (Aromi&Dolci) e Vincenzo Cammisola (Cicli Rebike); Trovarelli ha fatto suo il raggruppamento A3 davanti a Dario Nacca (La Macchina d'Oro) e Federico Rosato (Cicli Rebike); a Zaottini la categoria A5 davanti ad Andrea Iannarelli (Falasca Zama Anima Bike) e Antonio Marotti (Calibre Sport).

Grande la prova di Daniele Paoli (Redingò Cycling Team) che ha chiuso allo sprint al quarto posto assoluto e fatto sua la classifica della fascia A6 precedendo Marco Caliciotti (Roccasecca Bike) e Ottavio Candeloro (Frecce del Golfo).

Tra gli A7 il migliore è risultato Massimiliano Pozzuoli davanti a Mario Cancanelli e Massimo Costa (MB Lazio Ecoliri) così come per Fabrizio De Amicis (MB Lazio Ecoliri) nella fascia A8 su Carpentieri che si era messo in luce nelle fasi conclusive di corsa.

Anche le donne in evidenza sul percorso di Roccasecca ma l'impegno agonistico di Pasquetta è stato solo una passerella per Alessia Parente (Mb Lazio Ecoliri) e Deborah Mascelli (Effetto Ciclismo-Fiano Romano).

Ad accompagnare le pedalate dei ciclomaster due graditi ospiti: gli under 23 Andrea Cacciotti (GM Cycling Team) e Antonio Zullo (Monturano Civitanova Cascinare) che hanno trascorso un'allegra giornata di Pasquetta in allenamento, regalando un simpatico momento conviviale con i presenti, gli atleti e gli organizzatori dell'evento.

Il Trofeo Terre di San Tommaso ha avuto il sostegno materiale dei partner Astoria 9.5 Vini, Leda Sport, Autotrasporti Zullo, Timebike, Cicli Caprio, Gruppo Ecoliri, Professional Cycling di Gianluca Coletta, New Clori Life Center, Metalux, Macelleria Rizzo, Caffè Le Moko e L'Angolo del Caffè, più il formidabile supporto in chiave sicurezza della Protezione Civile di Piedimonte San Germano e del corpo di Polizia Locale di Roccasecca.

ORDINE D'ARRIVO ROCCASECCA TROFEO TERRE DI SAN TOMMASO 1. Antonio Valletta (Calibre Sport - 1.A4)

2. Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab - 1.A3)

3. Sergio Zaottini (Falasca Zama Animabike - 1.A5)

4. Daniele Paoli (Redingò Cycling Team - 1.A6)

5. Fabrizio De Amicis (MB Lazio Ecoliri - 1.A8)

6. Andrea Iannarelli (Falasca Zama Animabike - 1.A8)

7. Marco Caliciotti (Roccasecca Bike - 2.A6)

8. Ottavio Candeloro (Frecce del Golfo - 3.A6)

9. Dario Nacca (La Macchina d'Oro - 2.A3)

10. Massimiliano Del Prete (Aromi&Dolci - 2.A4)

11. Massimiliano Pozzuoli (MB Lazio Ecoliri - 1.A7)

12. Luigi Auricchio (The Panthers - 1.A6)

13. Vincenzo Cammisola (Cicli Rebike - 3.A4)

14. Federico Rosato (Cicli Rebike - 3.A3)

I LEADER DEL GIRO DELLA CIOCIARIA DOPO LA SECONDA PROVA Donne: Deborah Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano)

A3: Federico Rosato (Cicli Rebike)

A4: Vincenzo Cammisola (Cicli Rebike)

A5: Pasquale Arabi (Nettuno Race)

A6: Ottavio Candeloro (Frecce del Golfo)

A7: Mario Cancanelli (MB Lazio Ecoliri)

n.b. elenco atleti abbonati che concorrono alla classifica per tutte e quattro le prove in calendario

PROGRAMMA GARE 11-12 APRILE

Sabato 11 aprile Aquino: Trofeo San Tommaso, ritrovo alle 12:00 in Piazza San Tommaso, partenza anticipata alle 14:00, circuito di 20 chilometri da ripetere 4 volte (percorso ondulato).

Domenica 12 aprile Cassino: Memorial Giovanni Coletta, partenza ore 9:00, circuito pianeggiante di 18 chilometri da ripetere 4 volte con ultimo giro sulla salita di Cervaro e linea d'arrivo dinanzi il negozio Professional Cycling.

PUNTEGGI E CLASSIFICHE TAPPE Le classifiche di categoria saranno stilate assegnando i seguenti punteggi: 1° P. 100 - 2° P. 90 - 3° P. 80 - 4° P. 70 - 5° P. 60 - 6° P. 50 - 7° P. 40 - 8° P. 30 - 9° P. 20 - 10° P. 10 - dall'undicesimo all'ultimo 1 punto. Al termine di ogni tappa sarà stilata la classifica generale e quella di categoria sia per cicloamatori e che per i cicloturisti (per loro classifica unica). Nella tappa successiva, tutti i leader delle varie categorie dovranno obbligatoriamente indossare la maglia che sarà loro consegnata alla premiazione di tappa, pena l'esclusione dalla manifestazione. In caso di parità prevarrà il miglior piazzamento .

ISCRIZIONI E MODALITA'

È consentita la partecipazione alle prossime tappe pagando 15 euro ma non saranno inseriti nella classifica del circuito e quindi parteciperanno esclusivamente alla classifica di tappa oltremodo non incideranno nell'attribuzione dei punteggi della categoria stessa. L'iscrizione dà diritto al pacco gara, all'assistenza sanitaria e meccanica (eventuali pezzi di ricambio saranno a carico dell'atleta soccorso) alla premiazione finale e di tappa.

PREMIAZIONI

Ad ogni tappa saranno premiati i primi tre assoluti e i primi tre di ogni categoria. Sarà assegnata la maglia di leader per tutte le categorie. Nell'ultima tappa sara' effettuata solo la premiazione finale della classifica generale di ogni categoria e saranno premiati i primi 3 di tutte le categorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento