Città di Valmontone (calcio a 5, serie A2/f), botto Lucarelli: «Il club mi ha fortemente voluta»

Il presidente Massimiliano Bellotti si è assicurato una giocatrice che non ha bisogno di presentazioni. L’eterna Maria Lucarelli, centrale difensivo di grande spessore

Il Città di Valmontone non lascia, ma raddoppia. Il presidente Massimiliano Bellotti sta dimostrando di tentarle tutte per rimane nella serie A2 femminile di calcio a 5 e per farlo si è assicurata una giocatrice che non ha bisogno di presentazioni. L’eterna Maria Lucarelli, centrale difensivo di grande spessore, ha già esordito nella gara dell’ultimo turno sul campo della Balduina e in generale è pronta a mettere la sua enorme esperienza a disposizione del gruppo lepino di mister Giovanni Pacioni.

Il commento di Bellotti

"Ci serviva una giocatrice che avesse esperienza di questi campionati visto che abbiamo una squadra sostanzialmente giovane – dice il presidente Bellotti – Mi ha colpito la sua professionalità e la sua metodicità e sono convinti che, anche grazie al suo aiuto, riusciremo a ottenere l’obiettivo della salvezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Maria Lucarelli

Molto felice anche la Lucarelli che nel curriculum, tra l’altro, ha anche due scudetti con la Lazio, una recente Coppa Lazio di serie C e una Coppa Italia di serie A2 (competizione nella quale è stata votata miglior giocatrice l’anno passato) con il Real Balduina. "Dopo le due bellissime stagioni con il club capitolino che mi ha regalato davvero tanto e la pessima, ma per fortuna breve parentesi con il Frosinone, sono approdata a Valmontone con gioia, entusiasmo e tanta voglia di fare bene – sono le prime parole della Lucarelli - Le mie sensazioni sono più che positive: desidero ringraziare le mie nuove compagne che mi hanno accolta a braccia aperte e mi hanno fatto vedere di essere contente di avermi in squadra. Un ringraziamento particolare alla società, in particolare al presidente Bellotti, ed ai tecnici per la fiducia, la stima e l’affetto che mi hanno dimostrato. Mi hanno fortemente cercata e voluta. L’unico mio vero grande obiettivo è soddisfare le loro richieste e cioè prendere in mano la squadra da vero leader, mettendo a disposizione di tutti la mia umile esperienza calcistica ed è ciò che farò. Per quanto riguarda la gara di domenica purtroppo non è stato un bell’esordio (ne è uscito un k.o. per 2-1, ndr), ma sono certa e fiduciosa che ci rifaremo e che arriveranno anche per noi tempi migliori".
Infine il presidente Bellotti e tutta la società approfittano per rivolgere a dirigenti, tecnici, atleti e loro famiglie il più cordiale augurio di serene festività natalizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento