Consulta del Calcio a cinque al lavoro. Il Presidente Melchiorre Zarelli ha inaugurato i lavori della Consulta

Consulta del Calcio a cinque al lavoro. Il Presidente Melchiorre Zarelli ha inaugurato i lavori della Consulta, riunendo intorno al tavolo di lavoro alcuni tra gli esponenti più conosciuti del futsal regionale che, in due ore di dibattito...

Consulta del Calcio a cinque al lavoro. Il Presidente Melchiorre Zarelli ha inaugurato i lavori della Consulta, riunendo intorno al tavolo di lavoro alcuni tra gli esponenti più conosciuti del futsal regionale che, in due ore di dibattito costruttivo e appassionato, hanno condiviso con il massimo dirigente del calcio regionale problemi, aspettative, critiche e prospettive del movimento.

“Ringrazio i presenti di aver raccolto il mio invito – ha esordito Zarelli nel saluto iniziale – La presente riunione segna l’inizio di una serie di appuntamenti nei quali il Futsal laziale potrà fare sentire la sua voce all’interno del Comitato. Iniziamo oggi con il Settore Agonistico, che comprende Serie C1, Serie C2, Under 21 e Juniores. Nei prossimi giorni tratteremo, invece, le problematiche del Settore Giovanile e del calcio a cinque Femminile, in modo da avere un quadro d’insieme chiaro e condiviso che rappresenti la base da cui partire per mettere in campo le iniziative necessarie a migliorare sempre più questa fondamentale componente del mondo del calcio regionale.”

Presenti, oltre al Presidente Zarelli, Pietro Colantuoni, Marco Tosini e Marco Giustinelli per il Comitato Regionale, il Commissario Tecnico della Rappresentativa Regionale Juniores, Salvatore Corsaletti, Angelo Sette, presidente dell’Albano Calcio a 5, Riccardo Budoni, Allenatore del TC Parioli e componente dello Staff Tecnico della Nazionale Italiana e Paolo Forte, manager della Polisportiva Forte Colleferro.

“E’ stato un momento di confronto aperto e costruttivo – ha dichiarato Paolo Forte – nel quale si è avuta la possibilità di condividere con il Presidente idee e spunti di miglioramento che provengono dall’esperienza quotidiana delle nostre società e dai contatti che abbiamo con gli altri tecnici e dirigenti delle diverse squadre che ormai da anni incontriamo sui campi di Futsal di tutta la regione. Una esperienza estremamente positiva che contiamo di ripetere in altre occasioni, come ci ha assicurato Zarelli, in modo da portare sul tavolo del Comitato la voce delle Società, certi di trovare ascolto e collaborazione.”

Durante l’incontro si è avuto modo di prendere in considerazione molte delle problematiche che riguardano l’ambito agonistico del Futsal laziale e di portare all’attenzione dei vertici del Comitato le criticità che richiedono particolare attenzione da parte di tutto il movimento. Si è spaziato dalla valorizzazione del Settore Giovanile, alla sicurezza degli impianti al suggerimento di alcune modifiche regolamentari e organizzative che, comunque, oltre al sostegno del Comitato, richiedono il preventivo avallo della Divisione e una analisi attenta del rapporto costi/benefici.

Soddisfatto dell’andamento dell’incontro anche Pietro Colantuoni: “E’ stato un momento di confronto cordiale e costruttivo, dove è arrivato il contributo di tutti coloro che vivono dal campo l’esperienza del calcio a cinque. Un arricchimento per tutti noi che siamo al servizio delle Società e dell’intero movimento, per continuare su una strada che ha portato tanti successi e tanta visibilità a questa regione che ha inventato il Futsal in Italia. Continueremo nei prossimi giorni con gli altri incontri che, come ha detto il Presidente in apertura di riunione, tratteranno i Settori Giovanili e il Futsal femminile, per arrivare poi, ad un momento di sintesi dove tutte le proposte applicabili verranno formalizzate e condivise”.

Marco Giustinelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento