menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aurelio De Laurentiis (Foto NapoliToday.it)

Aurelio De Laurentiis (Foto NapoliToday.it)

De Laurentiis attacca il Frosinone e le altre piccole di A: "Se non possono competere, dovrebbero pagare una multa"

Onefootball riporta le parole del patron partenopeo sul New York Times nei confronti del Frosinone e delle piccole squadre di Serie A

Il presidente del Napoli ha parlato al New York Times, raccontando come il calcio dovrebbe cambiare: è la direzione che sta assumendo lo sport, in cui il business è una priorità.

De Laurentiis è uno dei primi estimatori di questa tendenza e non perde occasione per esporre le sue tesi: “Se arrivi primo, ottieni 100 milioni, per esempio. Se arrivi secondo 50, ma se arrivi ultimo devi pagare una multa.”

Il Frosinone, in particolare, è tornato nel bersaglio del presidente partenopeo, che già aveva attaccato i ciociari, definendoli un club “già retrocesso”.

“Il problema è che le piccole hanno gli stessi diritti delle grandi. Perché il Frosinone dovrebbe ricevere a slice of pagnotta (citiamo il NYT, ndr) e poi essere retrocesso in Serie C? Se non possono competere, dovrebbero pagare una multa. Non dovresti ricevere denaro per fallire.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento