Dinamo Labico calcio (II cat.), il ds Giovannetti: «Futuro? Ora mi godo questo secondo posto»

"Sono felice di aver scelto dei ragazzi seri, prima ancora che dei bravi giocatori: il gruppo ha portato avanti l’impegno con costanza ed abnegazione"

E’ stato indubbiamente uno degli artefici della bella stagione della Dinamo Labico. La fiducia del direttore sportivo Natale Giovannetti è stata ampiamente ripagata dai giocatori scelti la scorsa estate: il gruppo allenato da mister Alfio Nuzzi si è piazzato al secondo posto alle spalle dell’Acds che nell’ultimo turno di campionato ha inflitto un rotondo 4-0 ai labicani.

Il piazzamento in classifica della Dinamo Labico

"Una partita che non fa testo – sorride Giovannetti – Venivamo da una settimana di festeggiamenti dopo la matematica certezza di aver conquistato il secondo posto nel match precedente e quindi la concentrazione era molto bassa". Il piazzamento della Dinamo Labico dovrebbe spalancare alla società del presidente Renato Campana le porte per un ripescaggio in Prima categoria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento del direttore sportivo Giovannetti

"E’ stata indubbiamente un’annata molto positiva perché questo era un girone competitivo e con diverse squadre di spessore – commenta Giovannetti – Sono felice di aver scelto dei ragazzi seri, prima ancora che dei bravi giocatori: il gruppo ha portato avanti l’impegno con costanza ed abnegazione. Il campionato non era cominciato nel migliore dei modi e probabilmente c’era un po’ di diffidenza nei confronti di questa squadra da parte dell’ambiente, ma col tempo la Dinamo Labico ha trovato la giusta quadratura del cerchio e ha finito con un grande ruolino di marcia. La dedica per questo bel secondo posto? La farei a Mauro Catarinelli, un ragazzo che è stato con noi nella parte iniziale e che qui ha anche rimediato un infortunio".  Per Giovannetti, inoltre, questo è stato l’anno del ritorno al ruolo di direttore sportivo che ultimamente aveva dovuto accantonare. "Mi hanno fatto piacere i complimenti e gli attestati di stima che diversi addetti ai lavori hanno fatto arrivare al sottoscritto e alla squadra in questi ultimi giorni. Il futuro? In questo momento mi godo i festeggiamenti e qualche giorno di relax, poi si penserà alla prossima stagione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento