menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forte Colleferro, conquistata la C2 con una giornata di anticipo

Gara ormai ridotta a pura formalità per i ragazzi di Paolo Forte questa di oggi alla Romanina, contro l’Università di Tor Vergata. La devastante tripletta contro Nazareth, Città di Cave e Sporting Palestrina mette al sicuro il primato in...

Gara ormai ridotta a pura formalità per i ragazzi di Paolo Forte questa di oggi alla Romanina, contro l'Università di Tor Vergata. La devastante tripletta contro Nazareth, Città di Cave e Sporting Palestrina mette al sicuro il primato in classifica e la C2 conquistata con una giornata di anticipo. Ma, soprattutto, legittima la Forte Colleferro ad occupare la prima piazza in un girone tra i più competitivi di tutta la Serie D provinciale. Fascia di capitano al braccio di Fabio Navarra, eroe dell'ultima frazione di campionato e Forte che manda in tribuna Tantari, Tetti e Giorgio Mosti, ai bordi del campo a sostenere i compagni di squadra.

Partita, quindi, ininfluente ai fini della classifica, ma che la Forte, come suo costume, vuole onorare al meglio, dando spazio e motivazione ai ragazzi che hanno atteso con pazienza e disponibilità l'occasione per scendere in campo e dimostrare il proprio valore.

PRIMO TEMPO. Match veloce, nonostante il caldo a livelli estivi, e squadre che si equivalgono nella prima fase. Occasioni da entrambe le parti, con Alfredo Parenti che non fa rimpiangere, tra i pali, l'assenza del titolarissimo Jacopo Tantari che ha difeso, fino ad oggi, la porta meno battuta di tutta la Provincia di Roma. Le occasioni da rete fioccano da entrambe le parti, con una prevalenza, nei tiri in porta, dei padroni di casa.

Ma è "Samurai" Hamazawa che spezza gli equilibri con una perla delle sue, mettendo alle spalle del portiere avversario la palla del vantaggio. Da quel momento partita in discesa per i colleferrini che chiudono la prima frazione sul tre a zero, con una bellissima rete di Emanuel Vena che, in mischia, trova la freddezza di alzare un pallonetto millimetrico che scavalca l'estremo difensore romano e finisce nel sacco. Gol da ricordare e ? Subiaco da dimenticare.

SECONDO TEMPO. Con il risultato ormai consolidato, le squadre si allungano e le iniziative personali a sprazzi prendono il sopravvento sulle azioni corali. Il gioco è piacevole, corretto e spensierato. La Forte va a segno ancora con il suo Bomber Stefano Forte e la Romanina si tiene in partita con due reti che superano, l'ultima su calcio di rigore generosamente concesso per un fallo di mano di Hamazawa, l'esordiente Mastrella. Termina 6 a 2 per la Forte, che porta a quota 198 il numero complessivo delle reti segnate, con l'invidiabile media di oltre 7 gol per partita. Fischio finale che manda le squadre sotto la doccia e che fa volare i ragazzini terribili di Mister Forte verso la grande Festa della Promozione che li attende al Palaromboli.

IL COMMENTO. Con la vittoria odierna, la Forte chiude il torneo a +4 dalla Virtus Aniene e mette il sigillo definitivo su un campionato lungo, difficile e appassionante. Partita con qualche difficoltà, con due pareggi nelle prime quattro gare, che la vedevano relegata all'ottavo posto in classifica, la formazione colleferrina ha ingranato la marcia e si è lasciata alle spalle la concorrenza di agguerrite rivali che, sino alla fine, hanno cercato di contrastare la marcia della Forte. Ultimo a mollare, lo squadrone di Marco Zannino che, però, ha dovuto, anche lui, alzare bandiera bianca già da sabato scorso. Campioni, quindi, con una età media di meno di 20 anni, con il primato anche nella Coppa Disciplina, sia provinciale che di girone, e con 26 risultati utili su 28 gare disputate (26 vittorie, di cui 11 consecutive e due pari ). Per dirla, in estrema sintesi: giovanissimi, correttissimi, bravissimi. Bellissimo!

UNIV. TOR VERGATA ROMANINA - FORTE COLLEFERRO 2 - 6

POMERIGGIO DI FESTA

Forte Colleferro: Parenti, Mastrella, Fedele , Ronzoni, Forte S., Felici , Carapellotti, Hamazawa, Navarra, Alteri, Vena, Merlo;

Allenatore: Paolo Forte

Marcatori: Forte (4), Hamazawa, Vena

Marco Giustinelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento