menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
sciabola rimini

sciabola rimini

Frascati Scherma, un argento e tanti piazzamenti ai campionati italiani Giovani a squadre miste

Una medaglia e tante buone prestazioni. Questo il bilancio del Frascati Scherma nel campionato italiano Giovani a squadre miste tenutosi nello scorso fine settimana a Rimini. L'alloro è arrivato da una delle due squadre di sciabola presenti...

Una medaglia e tante buone prestazioni. Questo il bilancio del Frascati Scherma nel campionato italiano Giovani a squadre miste tenutosi nello scorso fine settimana a Rimini. L'alloro è arrivato da una delle due squadre di sciabola presenti, quella composta da Federico Riccardi, Edoardo Ramunno, Emanuele Germoni, Maria Chiara Palumbo e Caroline Monjoux che, al termine di un ottimo percorso di gara che l'ha vista estromettere prima Napoli per 40-34 e poi la Gemina Scherma per 40-38, è stata piegata solo nell'atto conclusivo dal Club Scherma Roma col medesimo punteggio di 40-38 in seguito ad un assalto molto tirato.

L'altra squadra di sciabola formata da Giovanni Palumbo, Flavio Mancini, Emanuele Marronaro, Livia Manca e Ilaria Cerchiaro si è piazzata all'undicesimo posto finale perdendo contro la stessa Napoli per 40-36.

La Mangiarotti Milano è stata, invece, la "giustiziera" di due delle tre squadre che il Frascati Scherma ha schierato nel fioretto. Nel primo caso i meneghini hanno fermato la squadra composta da Guillaume Bianchi, Alessandro Gridelli, Flavia Pasquali, Virginia Lorenzetti e Manuela Cerchiaro, battendola ai quarti di finale col punteggio di 40-24. Nel turno precedente la Mangiarotti aveva battuto col punteggio di 40-31 anche l'altro team tuscolano formato da Lorenzo Marzano, Fabrizio Mariani, Damiano Principessa, Ludovica Capasa, Serena Puglia e Chiara Spagnoli. La terza squadra di fiorettisti frascatani presente alla kermesse di Rimini, in cui erano presenti Carlo Cipollone, Amedeo Contestabile, Alessandra Conti, Lucrezia Andrea Grimaldi e Ludovica La Pedalina, ha perso ai sedicesimi di finale per 40-28 al cospetto della forte compagine di Mestre, poi piazzatasi al secondo posto della prova.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento