Sport

Serie B, Frosinone beffato nel finale: il Pordenone passa 1-0. Le pagelle

I ciociari cadono in casa nella semifinale playoff contro i ramarri. Ora Brighenti e compagni sono costretti a vincere con almeno due gol di scarto nel match di ritorno

Il Frosinone perde1-0 il match d’andata della semifinale playoff con il Pordenone. A decidere un eurogol di Tremolada al minuto 83. Poco prima presunto rigore non fischiato a favore dei padroni di casa per un fallo di mano in area di rigore. Nel finale gol annullato a Salvi per una posizione millimetrica di fuorigioco. Ora ai ciociari per passare il turno serve una vittoria con almeno due gol di scarto in quel di Trieste.

Tabellino

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti (84' Ardemagni), Ariaudo, Krajnc; Paganini (79' Zampano), Rohdén, Maiello, Haas, Salvi; Dionisi, Novakovich (52' Ciano). A disp.: Iacobucci, Bastianello, Gori, Beghetto, Citro, Szymi?ski, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale. All.: Nesta.

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Vogliacco, Gasbarro; Misuraca (89' Zammarini), Burrai, Pobega (79' Mazzocco); Gavazzi (79' Tremolada); Candellone (55' Bocalon), Ciurria (89' Pasa). A disp.: Bindi, Passador, Semenzato, Stefani, Zanon, De Agostini, Chiaretti. All.: Tesser.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli. 

Marcatori: 83' Tremolada (P).

Note: partita a porte chiuse. Ammoniti: Ciano (F); Candellone, Pobega (P). Recuperi: 3′ pt; 5′ st.

Pagelle: Bardi il migliore, Haas e Rohden in ombra

Bardi 6.5: decisivo due volte su Ciurria, prima deviando in corner un tiro da fuori area e poi distendendosi alla perfezione su un colpo di testa ravvicinato. Sul gol di Tremolada può poco.

Brighenti 6: positiva la sua prova, attento quando il Pordenone gioca dalle sue parti. Ha sui piedi anche la palla dell’1-0 ma la manda alle stelle da buona posizione.

Ariaudo 6: qualche sbavatura ma partita sicuramente sufficiente. Si fa pescare in fuorigioco in occasione della rete annullata di Salvi.

Krajnc 6: gara diligente dello slovacco che tiene a bada gli attacchi neroverdi.

Paganini 5.5: i compagni lo cercano molto con i lanci lunghi e lui vince pochi duelli aerei. Arriva raramente sul fondo per crossare.

Haas 5: passo indietro rispetto le ultime apparizioni. Entra poco nel vivo del gioco.

Maiello 6: il migliore del centrocampo canarino, specialmente nel primo tempo dove recupera numerosi palloni.

Rohden 5: non è lo stesso giocatore ammirato pre Covid-19. Si inserisce poco negli spazi.

Salvi 6: anche questa sera aveva timbrato il cartellino ma un fuorigioco millimetrico di Ariaudo gli toglie la gioia del gol.

Novakovich 6: protegge palla in maniera discreta facendo salire i compagni. Costretto ad uscire ad inizio ripresa per un problema alla caviglia.

Dionisi 6: Di Gregorio gli nega il gol con un bel intervento in tuffo. Per il resto è uno dei giallazzurri che lotta fino alla fine.

Ciano 5.5: non si vede praticamente mai nei 40 minuti disputati.

Zampano SV: entra nel finale per dare più freschezza sulla corsia di destra

Ardemagni SV: prova a dare muscoli all’attacco frusinate nel finale.

Nesta 5.5: schiera i suoi di nuovo con un piatto 3-5-2 che porta poche conclusioni verso la porta dei ramarri. Al ritorno il Frosinone è costretto al miracolo per passare il turno e lui deve cambiare necessariamente qualcosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Frosinone beffato nel finale: il Pordenone passa 1-0. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento