menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone Calcio, al 'Benito Stirpe' arriva la corazzata Lecce: ecco l'undici giallazzurro

Una delle ultime chiamate per il Frosinone se si vogliono raggiungere i playoff. Il Lecce però è reduce da tre vittorie (e goleade) consecutive

Dopo le buone prestazioni con Brescia e Chievo che però hanno portato un solo punto in classifica, il Frosinone ospita tra le mura amiche il Lecce di Corini. I salentini stanno vivendo un momento d’oro, avendo conquistato tre vittorie di fila segnando la bellezza di 11 gol, score che ha permesso ai giallorossi di superare come numero complessivo di reti fatte (55) anche la capolista Empoli (52). La truppa di Nesta, dal canto suo, se vuole raggiungere una posizione playoff non può più sbagliare.

Troppe le occasioni da gol e i punti lasciati per strada da Brighenti e compagni, specialmente in questo girone di ritorno. Ultima vittoria interna, infatti, che risale proprio ad un girone fa, al successo nel match d’andata contro il Chievo per 3-2. Uno score casalingo che lascia più di qualche preoccupazione e che è diventato una vera e propria maledizione per il Frosinone. Inutile dire che quest’assenza dei tre punti interni pesa nella testa dei calciatori e anche, come ammesso qualche giorno fa in conferenza stampa, allo stesso Nesta. La sensazione è che se si riesca finalmente a trovare il successo interno anche la stagione potrebbe di punto in bianco svoltare.

La probabile formazione: Gori stringe i denti, torna Iemmello dal primo minuto

Per provare a farlo, il tecnico romano si affiderà di nuovo al collaudato 3-5-2. In porta agirà Bardi. La difesa sarà composta da Curado sul centrodestra, Ariaudo nel mezzo e da Brighenti sul centrosinistra. Panchina per Szyminski e Capuano. Nella linea mediana parecchi ballottaggi: sulle corsie è lotta a tre tra Salvi, Zampano e Luigi Vitale, con i primi due in leggero vantaggio sull’ex Verona. Nel mezzo molto dipenderà dalle condizioni fisiche di Gori. Se non dovesse essere in grado di partire dal primo minuto, sarà ballottaggio a due tra Carraro e Tribuzzi, con il secondo che in caso di forfait del centrocampista di Tecchiena dovrebbe essere preferito all’ex Perugia. Gli altri due posti dovrebbero essere occupati da Maiello e Kastanos, con Rohden non convocato per un problema al ginocchio. In avanti torna dall’inizio Iemmello che prenderà il posto di Ciano di fianco a Novakovich. Panchina, oltre che per l’attaccante di Marcianisie, per Parzyszek e Brignola.

Probabile formazione (3-5-2): Bardi; Curado, Ariaudo, Brighenti; Salvi, Gori, Maiello, Kastanos, Zampano; Iemmello, Novakovich

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento